Marc Marquez chiude soddisfatto il primo girono di GP olandese. Il pilota Repsol Honda e detentore del titolo iridato chiude il suo miglior passaggio in 1:33.782s con un ritardo di 0,652s dal miglior crono. Il pilota HRC soffre solo due piccoli problemi di stabilità, soprattutto nei curvoni veloci, e di grip sul posteriore. Marquez adesso può tentare di ribadire, sin dal sabato di qualifiche, al primato Yamaha là dove le RC213V ha fatto primo e secondo nel 2016.

Marc Marquez: “Credo che è stato un giorno positivo. Sin dalla mattinata abbiamo fatto grandi miglioramenti in ogni uscita dai box e ogni volta sono stato sempre più vicino al primo della tabella tempi. Sappiamo che qui le Yamaha possono essere molto veloci e noi dovremo dare il 100% per stare con loro a patto che miglioreremo la stabilità in curva e il grip posteriore”.

Fonte: motogp.com