Motomondiale, moto2, secondo podio per Bastianini nel GP di Alcaniz

 Motomondiale, moto2, secondo podio per Bastianini nel GP di Alcaniz


Ancora un fine settimana da incorniciare per Italtrans Racing Team che, dopo la bellissima seconda posizione dello scorso weekend, anche questo fine settimana ha conquistato un super podio con la terza posizione di Enea Bastianini.

Motomondiale, moto2 grande prestazione per Bastianini

Scattato dalla seconda fila in griglia con il 6° miglior tempo registrato in qualifica, dopo pochi passaggi il portacolori della squadra bergamasca ha saldamente conquistato la 3° posizione, mantenendola con passo incessante fino alla fine della corsa. Davanti a lui solo Lowes e Di Giannatonio, che girando con gli stessi tempi hanno però beneficiato di un buon margine iniziale. Si tratta del 2° podio consecutivo per Enea, il 7° in questa particolare stagione e che testimonia il suo alto livello agonistico-sportivo. Un risultato importante anche se con un gusto dolce-amaro: se a questo Gran Premio di Alcaniz il Bestia partiva in qualità di leader del Mondiale, il pilota romagnolo ora torna ora a casa secondo con 171 punti, a 7 lunghezze da Lowes, imprendibile vincitore al MotorLand Aragon. Ma con tre gare ancora da disputare, due a Valencia e una a Portimao, l’obiettivo rimane il titolo!

Gara più difficile per Lorenzo Dalla Porta, purtroppo autore di una performance non brillante. Partito 23°, il pilota toscano ha recuperato qualche posizione, ma non è riuscito ad andare oltre il 18° posto finale.

ENEA BASTIANINI

“Sono abbastanza contento. È stata una gara difficile perché Lowes è stato velocissimo tutto il weekend e in gara ha tenuto un passo incessante. Anche Di Giannantonio era veloce: ho spinto al massimo, ma fare meglio della terza posizione oggi non era possibile. È un buon risultato in ottica campionato, anche se ho perso la leadership: mancano ancora tre gare e daremo il massimo per conquistare il titolo”.

LORENZO DALLA PORTA

“Purtroppo non sono riuscito a centrare la zona punti. Non molliamo e continuiamo con il lavoro: avevamo fatto dei passi in avanti, ma ora dobbiamo capire cosa non ha funzionato in questi due fine settimana. Torniamo a casa concentrati e motivati per Valencia”.

GIOVANNI SANDI, DIRETTORE TECNICO

“Sono molto contento per il podio con la terza posizione di Enea. Si, abbiamo perso la testa del campionato, ma siamo vicinissimi a Lowes, che ad Aragon era superiore. Siamo forti e consapevoli del buon lavoro che stiamo facendo. Andiamo avanti così incrociando le dita per le prossime gare con l’obiettivo di fare ancora meglio”.

FRANCO BRUGNARA, CAPOTECNICO

“Gara opaca per Lorenzo. Nel warm up abbiamo lavorato bene e speravamo di avere un bel ritmo in gara. Invece siamo rimasti stabili senza brillare. Continuiamo a impegnarci per concludere al meglio la stagione: speriamo di fare un passo in avanti a Valencia”.

Per una stampa libera


sostieni il nostro lavoro con una donazione

Le donazioni con PAYPAL sono sicure al 100%





Avatar

Redazione

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *