Alex Marquez (Estrella Galicia 0,0 Marc VDS) centra un importante successo al GP d’Italia. Il numero 73, già vincitore due settimane fa a Le Mans, fa progressi in campionato e adesso insidia il primato di Lorenzo Baldassarri (FLEXBOX HP 40), protagonista di una prestazione maiuscola. Così come Luca Marini (Sky Racing Team VR46) che ritorna la podio dopo la vittoria a Sepang dello scorso anno. Terzo, Tom Luthi (Dynavolt Intact GP).

Ma è il collega di box dello svizzero, Marcel Schrotter, ad iniziare la corsa dalla pole, al via è meno brillante di Luthi e il duo Dynavolt resta al comando nelle battute iniziali. Il tedesco si staccherà con il passare delle tornate e davanti a tutti troviamo Luthi che però subisce il ritorno degli inseguitori. Sarà sul gradino più basso del podio mentre Schrotter ottavo.

Marquez parte bene dalla fine della prima fila. Da subito si cala nella lotta per la vittoria e una volta in testa prova ad allungare. Il suo merito è non commettere errori e andare via in progressione. Sul traguardo la distanza da Marini sarà di circa due secondi.

Fonte: motogp.com