Il primo giorno di GP in Germania si chiude con il primato di Jorge Lorenzo. Anche la FP2 tedesca non vede al comando il favorito dai pronostici, Marc Marquez (Repsol Honda) che sarà quinto finale a 0,464s mentre a brillare è il ducatista numero 99.

Il pentacampione mette a referto il tempo di 1:20.885s ed è l’unico a scendere sotto l’1:21s, il record della pista nel mirino.

Ottimo nel turno di prove Danilo Petrucci (Alma Pramac Racing), secondo a 0,257s. Con Andrea Dovizioso quarto, tre ducati occupano le prime quattro posizioni e la DesmosediciGP versione 2018 sembra aver domato un tracciato dove storicamente erano i rivali Honda a fare da padrone. Sono libere di lotta con diciotto piloti in un secondo.

Al terzo posto della combinata troviamo Andrea Iannone (Team Suzuki Ecstar).

Fonte: motogp.com