Il pilota di casa Roberto Tamburini, sulla Aprilia, ha conquistato la pole position all’Autodromo Internazionale Enzo e Dino Ferrari di Imola, con il crono di 1’49.672, battendo così l’ex vincitore Leandro Mercado.

Roberto Tamburini scatterà dalla pole con la sua Aprilia, davanti al pilota argentino Mercado, che a sua volta è seguito da De Rosa, Kevin Calia su Aprilia, Luca Salvadori su Aprilia, poi Rinaldi settimo, Razgatlioglu ottavo, Vitali nono e Suchet decimo.

La gara della domenica con un cielo che poteva rivelarsi il più grande rivale, Leandro Mercado ha preso subito la testa della corsa, davanti a Tamburini che scattava dalla pole position, e nel primo giro se l’è dovuta vedere con Marco Faccani e Raffaele de Rosa. Kevin Calia, Tamburini e Rinaldi, hanno completato la top 6 nei primi giri. Dopo la caduta di Rinaldi e Faccani, Calia ha registrato una serie di giri record colmando il divario con Mercado e lottando per la vittoria. Calia si è guadagnato così la seconda posizione davanti de Rosa.  Tamburini ha concluso la corsa ai piedi del podio, davanti a Razgatlioglu, Vitali sesto, Suchet, Mantovani, Massei e Ferrari che completano una bella top ten in Italia.

La STK1000 tornerà in pista per tante altre emozioni a Donington Park il prossimo 29 maggio 2016.