MotoGp, Montmelò 2020: la pagella del Dicos

FABIO QUARTARARO 9,5: Secondo in griglia, primo alla bandiera a scacchi, leader nel mondiale. Un fine settimana quasi perfetto per il francese che porta a 3 i successi stagionali. Per essere un osso duro per tutti dovrà acquisire la costanza dei risultati. Quasi perfetto!   JOAN MIR 8,5: Lo spagnolo anche questa volta è autore […]Continua a leggere

MotoGp, Misano 2020: la pagella del Dicos

FRANCO MORBIDELLI 10: Vincere la prima gara nella top class sul tracciato di casa è il massimo. Il romano, a differenza del teammate, ha sempre mantenuto un profilo basso, nonostante il suo polso non avesse nulla da invidiargli. La sua è una gara da protagonista, dallo spegnimento del semaforo alla bandiera a scacchi. Il ritmo […]Continua a leggere

MiracolGp, Austria: la pagella del Dicos

ANDREA GRANDECUOREDOVI 10: Festeggia il divorzio dalla Ducati con una vittoria che lo consacra come re d’Austria. Alle parole ha risposto con i fatti. Un successo che lo rilancia nella corsa al titolo e che ha il merito di far suonare l’inno di Mameli nella top class. Standing ovation!   JOAN MIR 9: Lo spagnolo […]Continua a leggere

MotoGp, Jerez 2020: la pagella del Dicos

FABIO QUARTARARO 10: El Diablo, dopo ventuno anni, fa suonare di nuovo la marsigliese nella massima serie. Un successo che arriva dopo aver centrato la pole position ed un piccolo errore nelle fasi iniziali della gara. Una volta prese le misure, inizia a tamburellare e una volta agguantata la leadership, non la molla più. E’ […]Continua a leggere

Riflessioni sul successo di Marc Marquez

Marc Marquez, non pago dell’ubriacatura mondiale, vince anche nella terra dei canguri. Per il fuoriclasse della Honda sono 11 i successi stagionali di cui ben 5 di fila. Quasi invincibile Nessuno, ad oggi, sembra in grado di scalfire la sua corazza; nessuno, ad oggi, sembra in grado di far vincere la Honda. La cronaca della […]Continua a leggere

MotoGp, Thailandia 2019: l’analisi del Dicos

Marc Marquez è per l’ottava volta campione del mondo. Lo spagnolo in Thailandia, nonostante una brutta caduta che ha distrutto la sua moto il venerdì, non si è perso d’animo e dalla terza casella in griglia ha deciso di festeggiare il titolo nel miglior modo possibile: tagliare il traguardo per primo. Per Marquez sarebbe stato […]Continua a leggere