Universiade, al via la formazione dei tirocinanti universitari





È iniziato il ciclo di incontri formativi destinati agli studenti delle Università della Campania che parteciperanno a Napoli 2019 in qualità di tirocinanti. Stamane nella sala conferenza del Teatro Mediterraneo alla Mostra d’Oltremare di Napoli è stata la volta degli studenti, circa un centinaio, iscritti ai corsi del Dipartimento di Scienze Motorie e del Benessere dell’Università degli Studi di Napoli Parthenope. “Credo che l’Universiade sia un’opportunità da cogliere soprattutto per noi studenti perché ci dà la possibilità di affacciarci al mondo del lavoro – ha commentato Armando, 25 anni, all’ultimo anno del corso di laurea triennale -. Mi aspetto tanto lavoro, in un contesto bello e importante dove potermi confrontare con i miei coetanei di ogni parte del mondo”. Anna, 26 anni, dello stesso corso di laurea, ha aggiunto: “L’Universiade è un’opportunità unica, una esperienza da fare per acquisire competenze e conoscenza. Mi aspetto anche io tanto lavoro: sicuramente servirà molto entusiasmo e impegno. Io sono pronta e contenta di far parte di questa squadra”.

A portare il suo saluto stamane ai giovani tirocinanti è intervenuto il Commissario Straordinario di Napoli 2019 Gianluca Basile. “Nella nostra struttura – ha detto – ci sono tanti esperti che hanno cominciato facendo i volontari o i tirocinanti. Sarà una grande esperienza formativa”. Il Coordinatore Generale della manifestazione, Adam Sotiriadis, ha aggiunto: “Siate orgogliosi di questa esperienza e rendete Napoli orgogliosa”. Nel corso della giornata si sono avvicendati nell’attività di formazione ai tirocinanti diversi responsabili dei vari settori che compongono la struttura organizzativa dell’evento, tra cui Davide Tizzano, due volte campione olimpico di canottaggio, a Napoli 2019 trait d’union con le Federazioni sportive nazionali. “Toccare con mano cosa significa organizzare un grande evento come l’Universiade – ha affermato – si tradurrà in un enorme bagaglio di esperienza. Servirà impegno ma soprattutto tanta passione”. La maggior parte dei ragazzi saranno collocati nelle «venue management» degli impianti di gara e allenamento, dove effettueranno un nuovo training specifico. I primi tirocinanti inizieranno le attività la settimana prossima; la maggior parte invece farà il suo ingresso nella macchina organizzativa durante la prima settimana di giugno. Prima dell’inizio della manifestazione lavoreranno tutti insieme nel quartier generale alla Mostra d’Oltremare.






Alfredo Di Costanzo
Informazioni su Alfredo Di Costanzo 5316 Articoli
Motus vivendi è il suo motto. Ama tutte le declinazioni delle due ruote ed adora vivere nell'universo dei motori. Da quindici anni ha la fortuna di essere giornalista sportivo, occupandosi di tutto ciò che circonda un motore. E' per il dialogo ed il confronto tra chi, pur avendo la stessa passione, ha idee diverse.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*