Si chiude nel peggiore dei modi il trittico Napoli-Juventus-Udinese per la formazione di Montella. Alla Dacia Arena di Udine arriva la sconfitta per 2-1, grazie alle reti di Thereau e De Paul che rimontano il vantaggio iniziale dei rossoneri firmato da Bonaventura. Una gara che lascia strascichi pesanti in casa Milan, visti gli infortuni proprio di Jack e di De Sciglio nel finale. Nell’occasione del k.o. di De Sciglio pesa molto la scelta di Banti di non estrarre il rosso nei confronti di De Paul che, nell’azione successiva, ha siglato il gol da tre punti.

LA CRONACA
Dopo il ko interno subito contro il Napoli, il Milan di Vincenzo Montella è chiamato a ripartire dalla Dacia Arena di Udine contro i padroni di casa dell’Udinese. Il tecnico rossonero ritrova dal primo minuto Romagnoli e Locatelli dopo il turno di squalifica, così come rientra dal primo minuto De Sciglio, che torna sulla corsia mancina. In avvio, al primo affondo, il Milan passa: palla dentro dalla destra di Suso per Bonaventura, stop di petto e destro vincente per il gol del vantaggio rossonero. L’Udinese risponde al 25′ con il colpo di testa a lato di Faraoni da posizione molto favorevole. Al 26′ Montella è costretto a rinunciare a Jack Bonaventura per un problema muscolare e al suo posto fa il suo esordio in Serie A Gerard Deulofeu. Passano pochi minuti e i padroni di casa trovano il pareggio con una ripartenza, conclusa dal sinistro di Thereau che non lascia scampo a Donnarumma. Il primo tempo si chiude così sull’1-1.
A inizio secondo tempo, i friulani vanno vicini al vantaggio, ma Gigio si supera sulla conclusione a botta sicura di Zapata. Sul capovolgimento di fronte è Suso a provare il sinistro a giro, ma la palla termina di poco a lato. Le squadre sono lunghe e le occasioni continuano a fioccare. Al 63′ è ancora Suso a mettere i brividi a Karnezis con la punizione dal limite che trova la pronta risposta dell’estremo difensore ospite. La svolta della partita arriva al minuto 72′, quando la bruttissima entrata di De Paul su De Sciglio viene punita da Banti con il cartellino giallo. Il rossonero è costretto ad uscire e, poco dopo, è proprio il numero 10 di casa ad approfittare della superiorità numerica battendo Donnarumma con il destro per il sorpasso friulano. Montella arma l’assedio finale con Suso alle spalle di Kucka, Deulofeu e Lapadula, ed è sul piede del numero 9 rossonero che capita l’occasione per il pareggio, ma la sua conclusione si stampa sul palo. Finisce 2-1 per i friulani.

LA STATISTICA
Tre dei cinque gol segnati da Bonaventura in questa stagione (considerando tutte le competizioni) sono arrivati su assist di Suso.