Calcio, Serie D, Ostiamare, i biancoviola tornano a far festa, tris ai senesi

 Calcio, Serie D, Ostiamare, i biancoviola tornano a far festa, tris ai senesi


Ostia ha vinto. Finalmente. Si chiude dopo più di un mese (ultimo successo il 10 Gennaio, 3 a 0 al San Donato Tavarnelle) l’astinenza da punti dei Gabbiani di Stefano De Angelis, vittoriosi per 3 a 1 contro il Siena, all’ Anco Marzio, al termine di una gara emozionante e di una prestazione davvero importante. Biancoviola avanti 2 a 0 con il duo Mastropietro-DeSousa, poi anche con l’uomo in più (espulso Ilari), ma Guidone prova a suonare la carica per il Siena di Gilardino. Spenta nel finale da Lazzeri, che vola verso la rete del 3 a 1 finale, e viene giustamente e felicemente travolto dall’abbraccio di un gruppo che non ha mai mollato e che non mollerà mai.

Approccio subito importante dei ragazzi di Ostia, decisi a cancellare questo brutto periodo. AL 2′ corner di Cabella e colpo di testa di Salines (difendore classe 2000, arrivato da poco e subito titolare. Gara impeccabile, lo ascolteremo nell’intervista post-gara, ndr) fuori di poco. Poco dopo chance clamorosa fallita dai lidensi: De Sousa anticipa l’uscita di Narduzzo, ma poi di testa, a porta sguarnita, manda fuori. Incredibile.

Il Siena non riesce a reagire e al 34′ va sotto. Lazzeri se ne va in area, strattonato  da Ruggeri, è calcio di rigore. Dal dischetto Mastropietro fa 7 in stagione, e regala il vantaggio ai Gabbiani. Primo tempo di grande qualità, per intensità e grinta, dei ragazzi di Ostia, che arrivano al riposo avanti nel punteggio.

Nella ripresa la squadra di Gilardino prova a reagire. Tra i più attivi Martina, con le sue scorribande sulla sinistra, ma Guidone è ben controllato dall’arcigno Salines, come detto alla sua prima con l’ Ostia, e la formazione del “Franchi” non punge. Così dopo una conclusione di Mastropietro, ribattuta in corner, a conclusione di una fulminea azione di contropiede, l’ Ostiamare raddoppia. Filtrante delizioso di Cabella in area per De Sousa che, come una Pantera si libera e scaraventa la palla in fondo al sacco. Sesto centro stagionale e 2 a 0 Ostia al 13′.
La situazione sembra andare ancora meglio poco dopo quando al 21′ Ilari è costretto a frenare, con una scorrettezza, lo scatenato Mastropietro. Già ammonito, si becca il secondo cartellino e il conseguente rosso, estratto dal pugliese Allegretta. Ma, invece, è il Siena a rendersi pericoloso e a trovare il gol.

E’ Guidone, liberatosi in area, a sferrare un gran destro, sul quale non può nulla Giannini, bravo invece sul destro dalla distanza di Agnello. Qualche minuto di sofferenza, poi dopo una chance fallita da Mastropietro (palla fuori di un nulla), arriva il 3 a 1 finale di Lazzeri. Che vola servito da compagni, supera Narduzzo con un pallonetto, e poi manda dentro. Festa finale all ‘Anco Marzio, per questa bella e ritrovata vittoria. E ora tutti a Sinalunga, Avanti Ostia!

OSTIAMARE – SIENA 3-1

OSTIAMARE: Giannini, Carta, Cabella, Nanni, D’Astolfo, De Sousa, Mastropietro (43’st Pattelli), Lazzeri, Ippoliti, Pedone (32’st Mastromattei), Salines. A disp.: Giori, E. Ferrari, Licciardello, Gabriele, Verdirosi, Matteoli. All.: De Angelis.

SIENA: Narduzzo, Agnello (37’st Mahmudov), Farcas, Gibilterra, Guidone, Orlando (26’st Mignani), Bani (17’st D’Iglio), Ruggeri, Ilari, Haruna, Martina. A disp.: Gragnoli, Crocchianti, Leggiero, Sare, Zulpa. All.: Gilardino.

ARBITRO: Allegretta di Molfetta.

MARCATORI: 34’pt rig. Mastropietro, 13’st De Sousa (OM), 25’st Guidone (S), 49’st Lazzeri (OM).

NOTE: La gara è stata preceduta da un minuto di raccoglimento in memoria di Mauro Bellugi, Difensore di Inter, Bologna e Pistoiese e della Nazionale, venuto prematuramente a mancare.

ESPULSO: 21’st Ilari (S) per doppia ammonizione.

Per una stampa libera


sostieni il nostro lavoro con una donazione

Le donazioni con PAYPAL sono sicure al 100%





Avatar

Redazione

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *