Volley, Serie A2F: la grinta non basta al Club Italia CRAI che cede 3-1 a Busto Arsizio

 Volley, Serie A2F: la grinta non basta al Club Italia CRAI che cede 3-1 a Busto Arsizio


Il ritorno in campo dopo 5 settimane di stop non sorride al Club Italia CRAI che cede 3-1 (25-13, 24-26, 25-18, 25-18) nel match in trasferta con la Futura Volley Giovani. Grinta e determinazione non sono bastate alle azzurrine per superare le avversarie protagoniste di una ottima prova soprattutto in difesa. Da sottolineare l’eccellente rendimento a muro del Club Italia CRAI che con questo fondamentale ha realizzato 18 punti.

CRONACA

Per questa prima gara dopo il lungo stop agli impegni ufficiali il tecnico Massimo Bellano si affida al sestetto composto dalla diagonale Monza-Frosini, dalle centrali Graziani e Nwakalor, dalle schiacciatrici Bassi e Trampus e al libero Giuliani.

Per la formazione di casa coach Luca Chiofalo (ancora assente il primo allenatore Matteo Lucchini) schiera Michieletto, Veneriano, Latham, Carletti, G. Lualdi, Nicolini e il libero Garzonio.
Avvio equilibrato della partita con le due formazioni che procedono punto a punto (6-6). E’ Busto Arsizio a rompere gli indugi e a trovare il primo deciso allungo portandosi sul +5 (12-7). Il time out chiamato da coach Bellano non sortisce l’effetto sperato: le azzurrine non riescono a ridurre il distacco dalle avversarie che provano a scappare (18-10). Il cambio di diagonale (fuori Monza-Frosini, dentro Pellia-Ituma) e il secondo time out non cambiano l’inerzia del primo set- Sono le padrone di casa a conquistare la prima frazione 25-13.

Al rientro sul taraflex è ancora Busto Arsizio a dettare il ritmo del gioco (5-1). Con determinazione le giovani della formazione federale invertono la rotta e con un proficuo rendimento a muro e buon gioco di squadra ristabiliscono la parità (6-6). Le “cocche” provano ad allungare il passo (11-7), ma la reazione delle azzurrine non tarda ad arrivare: il break firmato da Frosini, Graziani e Gardini vale la nuova parità (13-13). Il match imbocca quindi i binari dell’equilibrio e le due squadre si fronteggiano punto a punto (19-19). Nel finale Busto Arsizio si riporta sul +3 (24-21), le giovani del Club Italia CRAI annullano due set point e si va ai vantaggi. Questa volta sono le azzurrine a imporre il proprio gioco e a riportare in parità il conto set (24-26).

L’avvio di terza frazione targato Club Italia: le azzurrine sono incontenibili e si portano sul +5 (2-7). Le padrone di casa ritrovano il giusto assetto per arginare le giovani atlete della formazione federale, sfruttando una difesa efficacissima ristabiliscono la parità (10-10) e provano a scappare (12-10). Le azzurrine non mollano la presa e rimangono incollate alle avversarie (12-12). E’ Busto Arsizio a piazzare il break decisivo per chiudere a proprio favore il set e riportarsi in vantaggio (25-18).

E’ l’equilibrio a caratterizzare per un lungo tratto la quarta frazione di gara con le due formazione che non sembrano riuscire a prevalere l’una sull’altra (12-12). La formazione di casa prova ad allungare il passo portandosi sul +3 (15-12). Le azzurrine faticano a rimettersi in marcia e Busto Arsizio può chiudere senza patemi set e partita.

SOFIA MONZA

“C’è sicuramente un po’ di rammarico per il risultato, ma siamo molto contente di essere tornate finalmente in campo per giocare una partita. Ce l’abbiamo messa tutta e non abbiamo mai mollato e questo deve essere il punto di partenza per affrontare le prossime gare. Questa sera le nostre avversarie hanno vinto con merito: hanno difeso benissimo e noi, ogni tanto, abbiamo perso la pazienza. Probabilmente la nostra sconfitta è il frutto di qualche occasione persa, come è normale che sia in una partita”.

FUTURA VOLLEY GIOVANI-CLUB ITALIA CRAI 3-1 (25-13, 24-26, 25-18, 25-18)

FUTURA VOLLEY GIOVANI: Michieletto 18, Veneriano 7, Latham 7, Carletti 10, G. Lualdi 15, Nicolini 3; Garzonio (L), Vecerina 4, Zingaro 3. Ne: Badini, A. Lualdi, Sormani (L). All. Chiofalo.
CLUB ITALIA CRAI: Bassi 9, Nwakalor 8, Frosini 11, Trampus 1, Graziani 12, Monza 1; Giuliani (L), Gardini 8, Nervini 5, Pelloia, Ituma 3. Ne: Gannar (L), Marconato. All. Bellano.
ARBITRI: Roberto Pozzi e Antonio Mazzarà.
DURATA SET: 18’, 28’, 25’, 24’.
FUTURA VOLLEY GIOVANI: 11 a, 9 bs, 6 mv, 17 et.
CLUB ITALIA CRAI: 3 a, 14 bs, 18 mv, 32 et.

Per una stampa libera


sostieni il nostro lavoro con una donazione

Le donazioni con PAYPAL sono sicure al 100%





Avatar

Redazione

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *