Calcio, I° Categoria, Ssd Roma VIII di nuovo in vetta, Pianelli ha le idee chiare: “Vogliamo vincere”

Facebook
Twitter
LinkedIn
Pinterest
Pocket
WhatsApp
Calcio

La Roma VIII Calcio è di nuovo in vetta alla classifica del girone E. La formazione di mister Dino Di Julio ha battuto 3-2 il Castelverde nel match casalingo di ieri mattina e, complice la caduta del Setteville ex capolista, si è ripresa il primo posto.

Nell’ultimo match, però, c’è stato da soffrire

Nell’ultimo match, però, c’è stato da soffrire visto che il risultato è stato a lungo in bilico, anche se la Roma VIII ha sciupato davvero tante occasioni per chiuderla in anticipo: “A livello difensivo siamo stati poco attenti sulle seconde palle, ma il risultato è sicuramente bugiardo e ci va stretto perché abbiamo sprecato molto – dice il difensore classe 1986 Guido Pianelli – La cosa più importante, comunque, è aver conquistato altri tre punti in una gara non semplice”.

Il centrale è sceso dalla Promozione

Il centrale è sceso dalla Promozione (ha vestito la maglia del Torre Angela Acds nella prima parte della stagione) per sposare l’ambizioso progetto della Roma VIII: “E’ scontato, l’obiettivo è quello di vincere il campionato. La squadra è molto competitiva, basta leggere i nomi dei ragazzi che erano inizialmente fuori nel match contro il Castelverde: qui non ci sono riserve, ma tanti titolari e il mister può fare le sue scelte”. Pianelli indica la strada da seguire: “Non dobbiamo guardare la classifica in questo periodo, ma solo pensare a entrare in campo con la testa giusta e a concentrarci su ogni singola partita. Poi tra un po’ di tempo tireremo le somme”.

Il suo impatto sulla Roma VIII

Il suo impatto sulla Roma VIII è stato sicuramente positivo visto che nelle prime tre gare disputate, la formazione capitolina aveva incassato un solo gol. Nel match col Castelverde, invece, è filato tutto liscio fino agli ultimi dieci minuti quando gli ospiti hanno prima segnato la rete del momentaneo 1-2 (dopo i sigilli di Cusanno su rigore e di Sanna) e poi quella del definitivo 2-3 (dopo la terza marcatura locale di Antunes): “I due gol subiti sono sicuramente la nota dolente della gara di ieri, mi arrabbio sempre quando ne subiamo qualcuno e tra l’altro ne ho anche fallito uno a porta vuota dalla parte opposta, ma ribadisco che l’importante era vincere e ci siamo riusciti”.

Facebook
Twitter
LinkedIn
Pinterest
Pocket
WhatsApp

Never miss any important news. Subscribe to our newsletter.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Never miss any important news. Subscribe to our newsletter.

Recent News

Editor's Pick