Calcio, Ssd Roma VIII, Under 17 provinciale, Di Julio è il nuovo allenatore: “La squadra ha qualità”

 Calcio, Ssd Roma VIII, Under 17 provinciale, Di Julio è il nuovo allenatore: “La squadra ha qualità”


L’Under 17 provinciale della Roma VIII ha un nuovo allenatore. Si sono separate le strade con mister Sebastiano Orto a cui la società ha rivolto un ringraziamento sentito per il lavoro svolto fino a questo punto ed è stato scelto Dino Di Julio come neo tecnico.

In realtà Di Julio avrebbe dovuto già far parte dello staff di allenatori del settore giovanile agonistico della Roma VIII, poi però in extremis non ci sono stati i numeri sufficienti per formare il gruppo Under 16 (che avrebbe dovuto prendere in mano) e così Di Julio aveva accettato di seguire una squadra della Scuola calcio, quella dei Pulcini 2009-10 che tra l’altro continuerà ad essere di sua competenza.

Le parole di Di Julio

“Il progetto propostomi dal patron Valerio Virzi e dalla società mi aveva convinto fin da subito – spiega Di Julio che è stato giocatore professionista vestendo anche la maglia della Lazio – Poi non c’era stato modo di cominciare con l’Under 16 e mi aveva fatto comunque piacere continuare con i Pulcini. Ora la società mi ha chiesto di prendere in mano l’Under 17 e io mi sono messo a disposizione: spiace per mister Orto che conosco, ma noi allenatori sappiamo che il calcio è questo”.

La Roma VIII ha scelto Di Julio perché già conosce le problematiche e le qualità dell’Under 17 che finora ha collezionato una vittoria e due sconfitte nei primi tre incontri di campionato: “La società si aspetta tanto da questi ragazzi e tutti noi sappiamo che bisogna fare bene.

Li allenerò come professionisti e mi aspetto da loro risposte importanti sia dentro, ma soprattutto fuori dal campo: non dovranno mancare valori fondamentali come il rispetto, il sacrificio e l’educazione, poi cercherò di dare un po’ della mia esperienza per migliorare i risultati”.

Il primo allenamento di Di Julio, martedì sera, è stato interrotto da un forte acquazzone: “Speriamo sia un segnale positivo: squadra bagnata, squadra fortunata no?” sorride l’allenatore che poi torna serio in vista del suo match d’esordio in programma domenica mattina in casa contro la Nuova Milvia: “Non sarà tanto importante la vittoria, quanto l’atteggiamento che i ragazzi metteranno in campo e la prestazione che riusciranno a fare”.

Загрузка...


Avatar

Redazione

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *