La magia del Mugello regala a Tony Arbolino la prima vittoria in carriera. Il pilota di Garbagnate Milanese si impone in una corsa che offre emozioni in crescendo fino alla fine. Arbolino, alfiere VNE Snipers, vince in volata su Lorenzo Dalla Porta (Leopard Racing). Terzo Jaume Masia (Bester Capital Dubai).

La classifica iridata non cambia, resta al comando Aron Canet (Sterilgarda Max Racing Team), poi il toscano e Niccolò Antonelli (Sic58 Squadra Corse).

Proprio il primo e il terzo in classifica generale non raccolgono il massimo dalla prova italiana. Amara per Antonelli che, pur dovendo recuperare posizioni dopo la partenza (per penalizzazione) dalla diciottesima piazza chiude di poco giù dal podio.

Fonte: motogp.com