Allegri: “Una grande serata di calcio”

Facebook
Twitter
LinkedIn
Pinterest
Pocket
WhatsApp

«È stata una grande serata di calcio, con un pubblico meraviglioso, che ha assistito a una grande partita». Massimiliano Allegri esalta il palcoscenico, ancor prima ancora degli attori e dello spettacolo. Gli applausi comunque sia, alla fine sono tutti per lui e per i suoi ragazzi, capaci di ribaltare a San Siro una partita che ormai sembrava persa: «Abbiamo fatto un altro passo in avanti, giocando bene nel primo tempo, un po’ meno nel secondo. Cuadrado terzino? Ci pensavo già da domenica scorsa contro il Napoli. Ha sbagliato un paio di diagonali, ma ha fatto una buona partita, oltre all’assist per il primo gol».

La Juve ha faticato però ad imporsi. Merito dell’ottima prova dei nerazzurri, ma anche colpa di un’eccessiva rilassatezza in alcuni momenti:«Quando iniziamo a gestire la partita rischiamo di addormentarci, a passare il pallone piano e poi diventa dura ripartire – spiega Allegri – Quando siamo arrivati più vicino all’area loro sono calati un po’ fisicamente, ma era normale, essendo starti in dieci per settanta minuti. La Juve comunque sta bene, e ora non conta lo stato fisico, ma la libertà mentale».

Facebook
Twitter
LinkedIn
Pinterest
Pocket
WhatsApp

Never miss any important news. Subscribe to our newsletter.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Never miss any important news. Subscribe to our newsletter.

Recent News

Editor's Pick