Calcio, Promozione, Atletico 2000, Martinelli: “La salvezza senza play out va costruita in casa”

 Calcio, Promozione, Atletico 2000, Martinelli: “La salvezza senza play out va costruita in casa”


Una pausa di lavoro per l’Atletico 2000 Calcio che domenica ha ospitato il Città di Ciampino
(compagine di Eccellenza) per un match amichevole molto probante.

Le parole di Massimiliano Martinelli

«La squadra ha lasciato impressioni positive – dice il direttore sportivo Massimiliano Martinelli
– E ci ha fatto piacere ricevere i complimenti di un grande giocatore come Tiziano Carnevali per
i nostri giovani». L’Atletico 2000 targato Ivan Migani, insomma, continua a lavorare in vista del
finale di stagione: il primo appuntamento della lunga volata è in programma sul campo amico
del “Catena” domenica prossima, avversario l’Airone che con 36 punti è in una posizione interlocutoria di classifica.

«Indubbiamente non stanno attraversando un momento felice di risultati, ma sono una squadra di spessore e il pronostico li dà sicuramente come favoriti della sfida. Forse hanno lasciato dei punti per cercare di onorare al meglio il percorso in Coppa Italia dove si sono fermati ai quarti contro il Vicovaro. Noi, comunque, dobbiamo cercare di sfruttare al massimo le partite casalinghe che ci rimangono da qui alla fine del campionato: è in casa che si costruisce la salvezza senza passare dai play out».

Il direttore sportivo fornisce un giudizio sui primi giorni di lavoro di mister Migani. «Ha tutta la mia fiducia, sta cercando di trasmettere le sue idee e il suo forte carattere al gruppo. Abbiamo stretto molto e credo che sia l’uomo giusto per poter condurre questa squadra verso la salvezza. D’altronde l’organico dell’Atletico 2000 non vale assolutamente l’attuale posizione di classifica: abbiamo “over” di spessore, esperienza e qualità e “under” molto interessanti, ma veniamo da tre sconfitte consecutive contro avversari come Olevano, Santi Michele e Donato e Falasche, tre avversari contro cui avremmo assolutamente dovuto fare di più. Ora serve un cambio di marcia perché bisogna centrare la salvezza a tutti i costi» conclude Martinelli.

Per una stampa libera


sostieni il nostro lavoro con una donazione

Le donazioni con PAYPAL sono sicure al 100%





Avatar

Redazione

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *