F1, Singapore, l’analisi di Kimi Raikkonen

 F1, Singapore, l’analisi di Kimi Raikkonen


Alla partenza sono scattato bene, ma poi sono stato colpito; e lì è finita la mia gara. Non credo che avrei potuto fare nient’altro per evitarlo, se non partire male e non trovarmi lì… E’ un vero peccato, una di quelle situazioni che paghi a caro prezzo. Qualunque sia stata la causa o il problema di tutto ciò il risultato non cambia, purtroppo. Affronteremo le prossime gare pronti a lottare e a fare del nostro meglio.

Per una stampa libera


sostieni il nostro lavoro con una donazione

Le donazioni con PAYPAL sono sicure al 100%





Alfredo Di Costanzo

Alfredo Di Costanzo

http://www.iltabloid.it

Motus vivendi è il suo motto. Ama tutte le declinazioni delle due ruote ed adora vivere nell'universo dei motori. Da quindici anni ha la fortuna di essere giornalista sportivo, occupandosi di tutto ciò che circonda un motore. E' per il dialogo ed il confronto tra chi, pur avendo la stessa passione, ha idee diverse.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *