Pallavolo – Week end da dimenticare per le squadre del Team volley Lago

 Pallavolo – Week end da dimenticare per le squadre del Team volley Lago


Una partita decisamente bruttina nella quale le Sabatine non hanno saputo approfittare del fattore campo inanellando altresì una serie di errori a volte anche difficili da perdonare.

Un primo set in cui definire imbarazzante il numero degli errori nel servizio, é puro eufemismo. Le Sabatine hanno provato a ricucire uno strappo di sei punti, ma le ospiti hanno saputo resistere aggiudicandosi la prima frazione.

Nel secondo set é tutta un’altra storia e le Sabatine staccano di otto punti le avversarie dando l’impressione di poter portare a casa i tre punti ipotizzati sulla carta.

L’illusione dura pochissimo perché nella terza frazione il Roma Nord prende subito le distanze chiudendo il set con ben undici punti di differenza. Coach Ferretti sembra un leone in gabbia ma le incitazioni che rivolge alle sue atlete non sembrano però sortire alcun effetto.

Nella prima parte del quarto set le Sabatine sembrano aver ritrovato la loro cattiveria agonistica almeno finché non vengono raggiunte sul tredici pari. Da riconoscere alle ospiti una capacità di difendere che minerebbe la voglia di combattere a qualunque avversario e le Sabatine purtroppo, rinunciano troppo facilmente alla lotta facendosi raggiungere e superare proprio sul finire del set .

A guardare le due squadre viene da pensare che la classifica era decisamente bugiarda: le ospiti, pur con la metà dei punti rispetto al Team Volley Lago, sono state assolutamente padrone del campo mentre le “ragazze di Ferretti”, soprattutto nel terzo e quarto set hanno addirittura dato l’impressione di non voler combattere più di tanto, accontentandosi del ruolo di “sparring partner”.

Sabato, per la IX di campionato, il Team Volley Lago femminile, seconda in classifica con altre due compagini, sarà ospite dell’Asd Libertas Genzano che segue a pochissimi punti. L’occasione ideale per le ragazze di Ferretti per dimostrare se la squadra crede ancora compatta nel progetto.

tabloidmDiscorso completamente diverso quello che accompagna la sconfitta contro l’Asd Pallavolo Civitavecchia per 0 – 3 (21/25 – 19/25 – 23/25) della squadra guidata da Mario Casella. Troppi gli atleti diversamente “acciaccati” così come pure evidente la superiorità del collettivo ospite anche se nel primo set l’avvio dei locali aveva lasciato ben sperare. Raggiunti e superati ai sedici punti, i sabatini cedono malamente le armi proprio sul finire della frazione.

Nel secondo set, peraltro con pochissima storia, gli ospiti prendono subito un vantaggio di sei punti che manterranno fino alla fine avvicinandosi rapidamente al successo.

Nel terzo e ultimo set gli atleti sabatini continuano a combattere ma dopo un leggero vantaggio iniziale vengono raggiunti e superati uscendo sconfitti seppur con dignità, da un incontro che per loro ben si sapeva sarebbe stato proibitivo.

Sabato sono attesi a Roma dall’Officina Volleynobel e non sarà certo una passeggiata.

Per una stampa libera


sostieni il nostro lavoro con una donazione

Le donazioni con PAYPAL sono sicure al 100%





Avatar

Gianluca Pennino

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *