Sport – In uno stadio pieno il Fiumicino batte anche i Vigili Urbani

Facebook
Twitter
LinkedIn
Pinterest
Pocket
WhatsApp
L’arma in più si chiama Desideri. Il presidentissimo Simone Munaretto aveva chiamato tutti a raccolta. Stadio pieno per tentare l’impresa. Un colpo d’occhio spettacolare. Tribune esaurite, tifosi in piedi aggrappati alla rete, come una volta. Il dodicesimo uomo in campo. I primi della classe s’alzano il cappello di fronte a un Fiumicino versione Promozione. Due a zero siglato Gaetani-Benedetti nel secondo tempo e tutti a casa. Lassù il Caere vince, la vetta rimane a sei punti. Ma la classifica s’accorcia: rossoblù terzi a tre dalla seconda piazza e con la sfida decisiva con i nuovi capolista in casa. Con questo Desideri si può sognare.
LA PARTITA Venturini lascia a casa il 4-3-3 e rispolvera un 4-3-1-2 con Bellini in porta, Paolo Lodi e Antonio Orlando sulle fasce. Al centro della difesa Tocchi e D’Auria. In mediana capitan Maferri a fare da frangiflutti, Bompan e Lanni poco più avanti a dettare i tempi. Montesi deve inventare per Lodi e Benedetti. 4-2-3-1 per gli ospiti con Frascati, Ballarini, Galasso, Trimonti, Fichera, Papaleo, Bianchi, Ialungo, Angelè, Fabbri, Celletti. Partita tirata. Nessuno si scopre. Le occasioni non arrivano. La palla gira da una parte all’altra, troppo importante la posta in palio. Nessuno però toglie la gamba. Il primo squillo è rossoblù: al venticinquesimo Benedetti dalla sinistra si incunea in area e viene steso, per D’Aversa non è rigore (assurdo). Dieci minuti e Maferri ci prova su punizione: poco alta. Minuto 38: Tocchi con un lancione pesca Benedetti che si libera e lascia partire un missile, Frascati fa il miracolo. Nei secondi finali brivido Vigili Urbani: punizione dal limite buttata in area, la palla rimbalza, nessuno la prende, Bellini non la vede ma c’è il palo a salvarlo. Desideri che tira un sospiro di sollievo.
SECONDO TEMPO Vigili Urbani ancora pericolosi su punizione: lancione in area, Bellini è miracoloso sulla respinta. La partita non si sblocca, Venturini carica i cannoni: 4-2-4. Dentro Anselmo Orlando e Getani per Montesi e Bompan. È la svolta. Gaetani prende la mira al ventiduesimo, ancora Frascati super. Due minuti e il bomber rossoblù fa impazzire il Desideri: lancione per lui, si libera di corpo e lascia partire un missile, il portierone di casa di mette una pezza, ma sulla ribattuta è fuori causa, palla che incoccia la traversa e va dentro, uno a zero e mezza Fiumicino in delirio. Anselmo Orlando fa impazzire gli ospiti e ribalta la partita. Sgroppata sulla sinistra, cioccolatino per Benedetti solo in area che di testa la infila in porta, due a zero. È il minuto 36. È il break decisivo. Tre minuti e Bellini è fa nuovamente il fenomeno: punizione di Bucri sulla barriera, Angelè prova il tiraccio da fuori, il numero uno rossoblù la smanaccia fuori. Anselmo Orlando si fa cacciare fuori per doppia ammonizione. Il Fiumicino è in dieci. D’Aversa le fischia tutte contro e fa arrivare la partita oltre il cinquantunesimo. Non c’è trippa per gatti. Alla fine s’arrende pure lui. Due a zero e capolista a casa. La vetta rimane lontana ma il Caere dovrà giocarsela al Desideri. E con questo pubblico c’è poco da scherzare.
Fiumicino Calcio 1926-Vigili Urbani: 2-0
FIUMICINO CALCIO: Bellini, Lodi Paolo, Tocchi, Maferri, D’Auria, Orlando Antonio, Bompan (12 st Gaetani), Lanni, Lodi Christian (38 st Racchella), Montesi (12 st Orlando Anselmo), Benedetti. A disp. Oriti, Ponziani, Morrone, Funari. All Venturini
VIGILI URBANI: Frascati, Ballarini, Galasso, Trimonti, Fichera, Papaleo (35 st Valiante), Bianchi (25 st Bucri), Ialungo, Angelè, Fabbri, Celletti. A dip. Talocci, Zulli, Epifani, Germani, Danardi.
ARBITRO: Stefano D’Aversa di Frosinone
MARCATORI: 24′ st Gaetani, 36′ st Benedetti
ESPULSO: Al 39′ st Orlando Anselmo

[foldergallery folder=”cms/file/BLOG/8941/” title=”8941″]

Facebook
Twitter
LinkedIn
Pinterest
Pocket
WhatsApp

Never miss any important news. Subscribe to our newsletter.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Never miss any important news. Subscribe to our newsletter.

Recent News

Editor's Pick