ANGUILLARA – VOLLEY FEMMINILE: SULL’ORLO DEL PRECIPIZIO

Facebook
Twitter
LinkedIn
Pinterest
Pocket
WhatsApp
Dopo 11 giornate, la posizione in classifica della squadra di Ferretti si fa decisamente preoccupante. Nulla a che vedere con l’andamento dello scorso campionato dove con lo stesso numero di incontri giocati i punti erano ben 14 in più.

Domenica sera, all’interno del pallone di Casal Palocco, la partita secondo noi si è decisa nella seconda frazione quando, con il primo set vinto, la squadra di Giovanni Ferretti si è trovata a condurre per 20 a 14. E’ allora che le sabatine hanno probabilmente pensato di poter portare a casa quei tre punti che da troppo tempo non riescono a trovare. Un eccesso di sicurezza simile peraltro a quello del quarto set e che si è ritorto contro le ragazze di Ferretti.
Piuttosto coriacee le atlete locali e soprattutto più determinate delle sabatine la cui fragilità caratteriale si manifesta in tutta la sua pericolosità alla prima caduta di attenzione. E di cali di attenzione a nostro avviso, ce ne sono troppi in ogni partita.
Un primo set combattuto spalla a spalla, con le ragazze di Ferretti costrette sempre ad inseguire finché riescono a raggiungere sul 24 pari le avversarie e ad infilare quei due punti consecutivi che consentono loro di aggiudicarsi la frazione. Ci sono bei momenti difensivi della Pelliccioni e della Flamini ma nel nostro personalissimo taccuino annotiamo ben nove punti chiusi da Raquel Ascensao che a fine incontro, pur con qualche brutto svarione, risulterà la più continua tra le atlete di Ferretti.
Nella seconda frazione continua ad essere preoccupante la cattiva ricezione delle sabatine che comunque riescono a prendere un bel vantaggio e si portano a condurre per 20 a 14. Probabilmente pensano di aver già chiuso l’incontro ma le locali non sono affatto d’accordo e rimontano fino a chiudere il secondo set restituendo alle avversarie il punteggio di 26 a 24. Una bellissima occasione per portarsi sul 2 a 0 letteralmente gettata alle ortiche da una fragilità mentale assolutamente preoccupante.
Aspettiamo che inizi il terzo set con la convinzione chissà perché, che sarà quello che annuncerà la squadra che si aggiudicherà i tre punti in palio.
Le locali partono bene e consolidano un vantaggio di ben sette punti portandosi a condurre per 20 a 13. La squadra di Ferretti continua a ricevere malissimo e non bastano i salvataggi a volte miracolosi della Flamini e della Pelliccioni ad invertire una tendenza che non lascia presagire nulla di buono mentre la discontinuità della Fiorucci non aiuta la squadra che solo con le chiusure di Raquel non può che soccombere anche nel terzo set.
Si affronta così il quarto set con le locali sostenute da una settantina di supporters mentre le sabatine non possono contare su nessun aiuto da parte del pubblico. Una trasferta di poco meno di cinquanta chilometri che evidentemente ha spaventato anche quei pochi tifosi della squadra di Anguillara facendoli restare a casa.
L’attenzione delle atlete sabatine sembra più essere rimasta ai due set persi che non a cercare di vincere quello che consentirebbe loro di giocarsela al quinto. Si portano comunque sull’8 a 5 in una prima fase di gioco caratterizzata da scambi lunghissimi. Mantengono un cospicuo vantaggio fino a consolidare una posizione quasi di tranquillità sul 20 a 15 portandosi  rapidamente sul 23 a 19. Qui succede il patatrac. Le atlete del Palocco infilano ben sei punti consecutivi lasciando praticamente inebedite le sabatine che cedono le armi senza neanche rendersi conto dell’occasione che hanno buttato al vento.
Vorremmo poter trovare qualche scusante alla sconfitta, ma ci risulta molto difficile. Fragilità caratteriale abbiamo detto poc’anzi, e questo non aiuta certo le evidenti carenze in certi fondamentali.
Sabato prossimo si giocherà in casa alle ore 19,00 contro il Frascati attualmente in zona retrocessione. Le ragazze di Ferretti saranno capaci di una indispensabile prova d’orgoglio?

Renato Magrelli

[foldergallery folder=”cms/file/BLOG/7325/” title=”7325″]

Facebook
Twitter
LinkedIn
Pinterest
Pocket
WhatsApp

Never miss any important news. Subscribe to our newsletter.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Never miss any important news. Subscribe to our newsletter.

Recent News

Editor's Pick