Motocross, il ritorno alla vittoria di Genny Sorrentino

Facebook
Twitter
LinkedIn
Pinterest
Pocket
WhatsApp
motocross

Chi vi scrive conosce Genny Sorrentino da oltre 20 anni. E’ tra i volti più noti del motocross non solo campano perché il napoletano della Cumaricambike è tra i più titolati ma anche un personaggio carismatico.

Sulla pista di Castel di Sangro, in occasione della tappa della Coppa Italia organizzata dalla Motornext, ha vinto nella categoria Veteran Over 50.

 

Nonostante i dolori…

 

“Dopo la gara del 1 maggio a Venosa di campionato regionale nella quale ho disputato una sola manche arrivando secondo di categoria ci siamo ritrovati a Castel di Sangro per la Coppa Italia Motornext. Nella prima manche sono riuscito a girare sui tempi dei giovani Over 40 mentre nella seconda mi sono limitato a controllare i diretti avversari. Il tutto nonostante i postumi di una dolorosa caduta avuta il mercoledì prima delle gare”.

Prima vittoria dopo il tremendo incidente

 

“Arriva, così, la prima vittoria dopo più di un anno dal tremendo incidente di Ripi che mi lasciato un’articolazione della spalla al 50% e con 4 placche e 37 viti…Ringrazio quella che definisco la mia famiglia del motocross ossia Diego Russo e la Cumaricambike, Eolo Bucci e la Pianeta Moto, Antonio Catapano della Catapano racing e Toto Angelone, mio compagno di allenamenti. Come dico da anni, questo sport non è per chi vince sempre ma per chi non si arrende”.

 

Ragazzo dal grande cuore

“Genny, spiega Diego Russo, è un ragazzo dal grande cuore. Ama il motocross e il motocross lo ama. La passione in lui è più forte anche del dolore e mi ha fatto enormemente piacere rivederlo salire sul gradino del più bravo. Il nostro sostegno è frutto dell’amicizia che ci lega da anni. E’ frutto, però, anche di chi crede nel nostro gruppo. Ringrazio, quindi, i nostri sponsor Techno Mechanics, Unibat BatterieTuristico Beach Park, TecnoutensiliAMP Ricami, Asd Non Solo Cross,Whip Lab, LRX Graphic Solutions, Motul, New Group Infrastrutture, SS Nautica e la G.F. Service S.r.l.. Ringrazio, infine, la De Santis per l’assistenza in pista. Infine ringrazio Gianni Tiano e la sua One85Mx School, il nostro braccio operativo”.

Per una stampa libera


sostieni il nostro lavoro con una donazione

Le donazioni con PAYPAL sono sicure al 100%



Facebook
Twitter
LinkedIn
Pinterest
Pocket
WhatsApp

Never miss any important news. Subscribe to our newsletter.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Never miss any important news. Subscribe to our newsletter.

Recent News

Editor's Pick