Frascati Scherma, Molinari: “L’europeo è stata la ciliegina sulla torta di un’altra grande stagione”

Facebook
Twitter
LinkedIn
Pinterest
Pocket
WhatsApp

La stagione sportiva è agli sgoccioli e in casa Frascati Scherma è tempo di bilanci. Il presidente Paolo Molinari tira le somme di un’altra annata molto soddisfacente.

Le parole di Molinari

“La stagione era iniziata con alcune incertezze legate al Covid, poi la situazione si è normalizzata soprattutto da marzo in avanti e noi ci siamo fatti trovare pronti. I ragazzi di tutte le categorie si sono sempre allenati e la pedana ha dato le sue risposte, quando siamo tornati a fare le gare in modo regolare.

L’europeo, che ha visto i nostri atleti conquistare tre medaglie individuali (un oro con Garozzo, un argento con la Errigo e un bronzo con la Volpi, ndr) e due d’oro a squadre (nel fioretto sia maschile che femminile, ndr), è stata la ciliegina sulla torta su una stagione davvero positiva. Basti pensare che le classifiche ufficiali ci hanno visto trionfare nella classifica Under 14, in quella Under 20 e tra gli Assoluti e ciò vuol dire che siamo anche a un passo dalla conquista di quello che sarebbe il 14esimo scudetto della nostra storia, il settimo consecutivo”.

Molinari è soddisfatto di un altro aspetto: “Giovedì scorso si è tenuta la festa di fine anno delle categorie Under 10 e Under 14 ed erano presenti in palestra oltre sessanta bambini. L’entusiasmo dei più piccoli è ciò che ci dà la carica maggiore e la fiducia delle famiglie, che fanno sforzi notevoli per supportare la passione dei loro ragazzi, è per noi motivo di orgoglio. Siamo ritornati ai numeri di tesserati post pandemia e questo è dovuto al lavoro quotidiano dei dirigenti e dei maestri, oltre che agli sforzi degli atleti e delle loro famiglie”.

Recentemente il Frascati Scherma ha fatto un altro passo importante: “Siamo entrati nel neonato consorzio Roma Sports Network in cui dodici società del territorio si sono messe insieme per cercare di “trovare una sintesi” e dialogare con maggiore peso con istituzioni e classe imprenditoriale. Un progetto che speriamo ci possa rendere più forti” conclude Molinari.

Intanto, al di là del mondiale che si disputerà dal 15 al 23 luglio al Cairo (in Egitto), c’è un altro appuntamento internazionale imminente per due atleti e un maestro del Frascati Scherma. Dal 3 al 5 luglio, ad Orano (in Algeria), si terranno i Giochi del Mediterraneo e la società tuscolana sarà rappresentata nel fioretto da Guillaume Bianchi (con Elena Tangherlini riserva tra le donne) e nella sciabola da Chiara Mormile, ma anche dal maestro Andrea Aquili che farà parte della delegazione azzurra.

 

Facebook
Twitter
LinkedIn
Pinterest
Pocket
WhatsApp

Never miss any important news. Subscribe to our newsletter.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Never miss any important news. Subscribe to our newsletter.

Recent News

Editor's Pick