MotoGp, Germania: preview Ducati

Facebook
Twitter
LinkedIn
Pinterest
Pocket
WhatsApp
motogp

Il Ducati Lenovo Team è pronto a tornare in pista questo fine settimana sul famoso circuito del Sachsenring, nei pressi di Chemnitz, per disputare il decimo Gran Premio della stagione MotoGP 2022, il GP della Germania.

Con i suoi 3.7 km, il tracciato sassone è il più corto tra quelli presenti in calendario e ha finora visto Ducati trionfare in un’occasione, nel 2008 con Casey Stoner. In totale la casa di Borgo Panigale conta 5 podi, tra i quali il più recente è il terzo posto ottenuto da Andrea Dovizioso nel 2016.

Francesco Bagnaia, reduce da una gara sfortunata a Barcellona, che lo ha visto coinvolto in un incidente alla prima curva, vuole tornare a lottare per la vittoria sul tortuoso circuito tedesco. Per il pilota italiano sarà fondamentale riuscire a centrare un buon risultato in Germania, per accorciare le distanze in classifica generale che lo vede ora in quinta posizione, a 66 punti da Quartararo. Anche Jack Miller, nono al momento in Campionato, vuole tornare ad essere protagonista nella gara in programma domenica in Germania.

Dopo i primi nove appuntamenti della stagione 2022, Ducati occupa la prima posizione nel Campionato Costruttori, con 54 punti di vantaggio, mentre il Ducati Lenovo Team occupa la terza posizione nella classifica riservata alle squadre.

 

Francesco Bagnaia (#63 Ducati Lenovo Team) – 5° (81 punti)

“Il GP di Germania e il GP d’Olanda, che correremo la prossima settimana ad Assen, saranno due appuntamenti molto importanti per noi. Dopo il ritiro a Barcellona, ora abbiamo un ritardo di 66 punti in Campionato rispetto a Quartararo. Non sarà facile recuperarli, ma proverò ad accorciare un po’ le distanze prima della pausa estiva. In questo momento Fabio e la Yamaha sono molto forti, ma ci impegneremo per riuscire a centrare il miglior risultato possibile domenica”.

 

Jack Miller (#43 Ducati Lenovo Team) – 9° (65 punti)

“Sono contento di tornare a correre questo fine settimana in Germania. Dopo l’ultimo Gran Premio al Montmeló, ho molta voglia di ritornare in sella alla mia Desmosedici GP per provare a riscattarmi. Il Sachsenring è un tracciato piuttosto tortuoso e particolare e non sarà sicuramente una gara facile ma, come sempre, darò il massimo per cercare di ottenere il miglior risultato”.

 

Il Ducati Lenovo Team scenderà in pista per la prima sessione di prove libere in Germania venerdì 17 giugno alle ore 9:55 locali (CEST).

Informazioni circuito

Paese: Germania
Nome: Sachsenring
Record del circuito: M. Márquez (Honda), 1:20.195 (164.7 km/h) – 2019
Giro più veloce: M. Márquez (Honda), 1:21.228 (162.6 km/h) -2019
Velocità massima: Zarco (Ducati), 301.6 km/h – 2021
Lunghezza pista: 3.700 km
Distanza di gara: 30 giri (110.1 km)
Curve: 13 (10 a sinistra, 3 a destra)

Risultati 2021

Podio: 1° M. Márquez (Honda), 2° Oliveira (KTM), 3° Quartararo (Yamaha)
Pole Position: Zarco (Ducati), 1:20.236 (164.7 km/h)
Giro veloce: Oliveira (KTM), 1:21.701 (161.7 km/h)

Facebook
Twitter
LinkedIn
Pinterest
Pocket
WhatsApp

Never miss any important news. Subscribe to our newsletter.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Never miss any important news. Subscribe to our newsletter.

Recent News

Editor's Pick