Calcio, Trastevere, serie D, la squadra passa a Castelfidardo e prosegue il momento positivo

Facebook
Twitter
LinkedIn
Pinterest
Pocket
WhatsApp

Seconda vittoria consecutiva, la quarta nelle ultime cinque giornate per il Trastevere che sbanca Castelfidardo grazie ad un rigore di Fioretti e tiene momentaneamente aperto il campionato, in attesa del match della Recanatese in programma domani. Mazza opta per una difesa a tre, con Giordani, Pasqualoni e Tarantino, riproponendo dal primo minuto Fioretti in avanti. Per i padroni di casa, alla disperata ricerca di punti per evitare i playout, esordio in panchina per mister Piccioni, terzo allenatore stagionale.

I marchigiani partono forte e all’11’ Perkovic calta alto da buona posizione. Cinque minuti più tardi è Fermani a sfiorare il vantaggio ma sulla sua strada trova un grande intervento di Semprini. In chiusura di tempo c’è spazio ancora per due occasioni, una per parte: al 43′ Perkovic verticalizza per Braconi che, davanti alla porta, si fa ipnotizzare dal portiere e calcia alto. Sul rovesciamento di fronte Sannipoli chiama Demalija al primo intervento della gara.

Castelfidardo che insiste anche nella ripresa, con Braconi pericoloso al 50′ e al 65′, ma nel primo caso sono di nuovo i guantoni di Semprini a negargli la gioia del gol mentre nel secondo la mira è imprecisa. La gara si sblocca al 70′: Sannipoli si avventa su un pallone vagante in area, Demalija lo travolge con un’uscita avventata e l’arbitro indica il dischetto. Dagli undici metri non sbaglia Fioretti, che regala i tre punti agli amaranto. Nel finale il Castelfidardo non ha più la forza per creare ulteriori pericoli e il Trastevere può portare a casa una vittoria importante, soprattutto in chiave secondo posto.

Il tecnico Mauro Mazza analizza il blitz in terra marchigiana

«Nel primo tempo sono partiti meglio loro ma ci poteva stare, noi abbiamo provato a fare qualcosa di diverso anche a livello tattico pagando un po’ la disabitudine a questo tipo di assetto. Per la prima volta siamo partiti con la difesa a tre, è stata una scelta dovuta alle assenze, soprattutto in attacco. Sicuramente è una soluzione che possiamo proporre in determinate situazioni perché abbiamo difensori bravi e con le qualità per farlo».

I tre punti tengono ancora acceso il discorso primo posto, con la Recanatese obbligata a vincere domani se vuole festeggiare in anticipo la promozione: «L’obiettivo è quello di provare sempre a vincere. Oggi forse non si è visto il miglior Trastevere a livello qualitativo ma la squadra ha corso tanto, su un campo pesante e contro un avversario che ha giocato con il coltello tra i denti perché oggi si giocava tanto.

Inoltre abbiamo invertito il trend in trasferta. Adesso speriamo di recuperare qualche infortunato perché oggi avevamo fuori Corsetti, Macrì e Massimo. Al netto delle assenze, la squadra sta bene sia a livello fisico che mentale e da lunedì riprenderemo la preparazione in vista della Vastese. Sappiamo che mercoledì ci attende una partita ostica, contro una squadra già forte e che si è ulteriormente rinforzata a dicembre. Dovremo farci trovare pronti».

CASTELFIDARDO – TRASETEVERE 0-1

MARCATORE: 25’st rig. Fioretti

CASTELFIDIDARDO: Demalija, Murati (45’st Faraone), Daniello (32’st Baldoni), Baraboglia, Morganti, Marcelli, Cusimano, Fermani (27’st ‘Landi), Bracciatelli, Braconi (35’st Cvetkovs), Perkovic (23’ st Camara) A disp. Palombo, Fabiani, Fioravanti, Marckiwiecz. All. Piccioni

TRASTEVERE: Semprini,Tarantino, Giordani, Pasqualoni, Cervoni, Sannipoli, Crescenzo (35’st Chinappi), Proia (21’st Calderoni), Laurenzi (37’st Lo Porto), Fioretti (42’st Bay), Lapenna (10’st Santilli). A disp. D’Alessandro, Ilari, Chinappi, Madeddu, Cats. All. Mazza

ARBITRO: Marra di Mantova
ASSISTENTI: Bettami di Treviglio-Girgenti di Ferrara

NOTE – Ammoniti Cervoni, Demalija, Calderoni. Angoli: 3-5. Recupero: 1’pt, 4’st

 
[smiling_video id=”275585″]


[/smiling_video]

Facebook
Twitter
LinkedIn
Pinterest
Pocket
WhatsApp

Never miss any important news. Subscribe to our newsletter.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Never miss any important news. Subscribe to our newsletter.

Recent News

Editor's Pick