Frascati Scherma, il presidente Molinari: “Grazie ai nostri atleti e maestri olimpici”

 Frascati Scherma, il presidente Molinari: “Grazie ai nostri atleti e maestri olimpici”


Il Frascati Scherma applaude i suoi eroi olimpici, ben tredici tra atleti e maestri. E lo fa per bocca del presidente Paolo Molinari che, sui social del club, ha voluto ringraziare chi ha tenuto alta la bandiera del sodalizio tuscolano nella manifestazione sportiva più importante andata in scena (un anno dopo del previsto) a Tokyo.

Le parole di Molinari

“L’avventura dei nostri atleti e maestri è terminata da qualche giorno – ha detto Molinari – I riflettori pian piano si stanno spegnendo ed è giunto il momento di ringraziarli tutti per averci fatto vivere un sogno pieno di emozioni e trepidazioni. Qualcuno è tornato soddisfatto, qualcuno un po’ meno, ma credo che tutti avete vissuto, e noi insieme a voi, un’avventura indimenticabile. Tutti sappiamo quanto è difficile il solo qualificarsi ai Giochi olimpici. Prima della partenza avevo detto che eravamo orgogliosi di voi e oggi dico che lo siamo ancora di più per come avete lottato e difeso i colori dell’Italia e del Frascati Scherma.

E come non sottolineare l’argento individuale di Daniele Garozzo che, dopo l’oro di Rio 2016, lo proietta di diritto nella storia del fioretto italiano insieme al suo maestro Fabio Galli. Bellissima anche la prestazione di carattere del fioretto femminile con Arianna Errigo e Alice Volpi che sono riuscite ad ottenere un non facile bronzo di carattere dopo la delusione della semifinale nella prova a squadre. Infine davvero un peccato per le atlete di sciabola femminile, Irene Vecchi e Rossella Gregorio, che hanno ancora una volta sfiorato la medaglia olimpica”.

Molinari ha poi ricordato tutti i componenti della “pattuglia frascatana” protagonista a Tokyo: gli atleti azzurri Irene Vecchi, Rossella Gregorio, Arianna Errigo, Alice Volpi e Daniele Garozzo e i maestri della Nazionale Fabio Galli (fioretto), Andrea Aquili e Lucio Landi (sciabola). “Ma non vanno dimenticati gli atleti stranieri che si allenano con noi, vale a dire la turca Irem Karamete, il brasiliano Guilherme Toldo e lo spagnolo Carlos Llavador, ma anche i maestri Luca Papale e Luca Simoncelli che hanno collaborato con le nazionali di Brasile e Spagna.

A tutti voi ancora grazie! Come pure un doveroso ringraziamento va agli atleti che si allenano tutti i giorni insieme a voi, a tutto lo staff tecnico, ai genitori che ci affidano i loro figli, ai dirigenti che supportano l’attività dietro le quinte: tutti avete contribuito alla realizzazione di questo sogno olimpico. Siamo una grande squadra ed insieme possiamo andare ancora lontano” ha concluso Molinari.


Per una stampa libera


sostieni il nostro lavoro con una donazione

Le donazioni con PAYPAL sono sicure al 100%





Redazione

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *