Calcio, Ostiamare, Serie D, Bella e vincente a Grassina. De Sousa fa 100 gol in carriera

 Calcio, Ostiamare, Serie D, Bella e vincente a Grassina. De Sousa fa 100 gol in carriera

nella foto l’istante del gol, FOTO DI CLAUDIO SPADOLINI



Dopo due prestazioni belle ma avare di punti, arriva il pieno successo dei Gabbiani lidensi di De Angelis che espugnano il ” Pazzagli ” di Ponte a Niccheri per 4 a 2 e salgono a quota 7 in classifica. Giornata di primi gol, per Nanni che si sblocca in stagione, Verdirosi che si regala la prima gioia con la maglia biancoviola e per Esposito, in questa sua avventura bis ad Ostia. Grande soddisfazione per De Sousa che con la rete realizzata alla compagine toscana raggiunge quota 100 in carriera; i complimenti da parte del club lidense alla “Pantera”.

Grande approccio dei biancoviola che, dopo una sventola di Cabella, dalla distanza, bloccata da cecchi, trovano al 5′ il vantaggio. Nanni, con il tacco favorisce la penetrazione di Lazzeri che, con un assist perfetto, serve a centro area De Sousa, rapace d’area, e abile in spaccata a fare 1 a 0. I lidensi insistono e al 21′ hanno una grande chance per il raddoppio. Mastropietro, lanciato da Cabella, sprinta su Degli Innocenti che lo cintura (dentro o fuori?) atterrandolo in area.. Per la Gasperotti, senza esitazioni, è penalty, ma Nanni dal dischetto colpisce il palo e la palla schizza via lontana.

Il Grassina, però, fatica a reagire, e così al 29′ l’ Ostiamare colpisce ancora. Sugli sviluppi di una tambureggiante azione, il talentuoso classe 2003 Ippoliti (tra i migliori in campo) riprende una seconda palla, e conclude in area, la deviazione improvvisa e letale è di Esposito, che fa 2 a 0.

Ottima parte di match dei ragazzi di De Angelis che, però, al 36′, si fanno sorprendere dall’iniziativa dei toscani. Baccini (forse con un braccio galeotto non visto dalla direttrice di gara) stoppa e premia l’inserimento di Bellini che con una conclusione all’angolino, accorcia le distanze. Al riposo Ostia avanti ma 2 a 1.

E ad inizio ripresa, il Grassina agguanta il pari. Al 6′, punizione dal limite, calciata da Degli Innocenti, una cambola fatale, con Baccini protagonista, regala il 2 a 2 alla formazione di casa. Una beffa per l’ Ostiamare che rischia di diventare atroce quando al 18′, sul cross dalla destra di Torrini, Marzierli, appena entrato, incorna bene di testa ma colpisce l’incrocio dei pali. Giannini e l’Ostiamare si salvano.

E ripartono, con occasionin sequenza. Dapprima con De Sousa, che si destreggia bene al limite e poi calcia, para Cecchi. Poi con il legno colpito da Moi, sugli sviluppi di angolo. Ma al 42′ arriva il 3 a 2. A firmarlo è Verdirosi, entrato da pochi minuti. La sua prima gioia in biancoviola arriva di testa, sulla sponda, sempre di testa di Esposito.

Il Grassina si scopre, nel tentativo del pari, e a recupero inoltrato subisce il definitivo 4 a 2 lidense. Gioia per Nanni che fugge via, entra in area, e poi batte Cecchi. Ostia vince, con merito, contro un ottimo Grassina. Ora Mercoledì chiusura di 2020 in casa contro il Badesse. Avanti Ostia!

GRASSINA – OSTIAMARE 2-4

GRASSINA: Cecchi, Del Lungo, Benvenuti (38’st Matteo), Nuti, Degli Innocenti, Villagatti, Torrini, Alfarano, Baccini (16’st Marzierli), Bellini, Diarrassouba (47’st Sottili). A disp.: Mataloni, Gianneschi, Matteo, Marafioti, Cavaciocchi, Rosi, Candia. All.: Innocenti.

OSTIAMARE: Giannini, Carta, Cabella (48’st Vasco), Nanni (48’st Licciardello), D’Astolfo, De Sousa, Mastropietro (34’st Verdirosi), Lazzeri, Ippoliti, Moi, Esposito. A disp.: Giori, Zoppellari, Pattelli, Menegat, Pedone, De Martino. All.: De Angelis.

ARBITRO: Silvia Gasperotti di Rovereto.

MARCATORI: 5’pt De Sousa, 29’pt Esposito (OM), 36’pt Bellini, 6’st Baccini (G), 42’st Verdirosi, 49’st Nanni (OM).

NOTE: 21’pt Nanni (OM) fallisce un calcio di rigore.

Per una stampa libera


sostieni il nostro lavoro con una donazione

Le donazioni con PAYPAL sono sicure al 100%





Avatar

Redazione

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *