Pallanuoto, serie A2, Anzio Waterpolis in scena in casa per conquistare i tre punti

 Pallanuoto, serie A2, Anzio Waterpolis in scena in casa per conquistare i tre punti


Terza partita di campionato, seconda in casa. 4 i punti in classifica generale in virtù del pareggio di sabato scorso a Catania. Di scena ad Anzio la Cesport Napoli. I ragazzi di Mirarchi partono favoriti ma se il gioco non avrà la giusta fluidità, contro i napoletani l’insidia sarà dietro l’angolo.

La squadra campana difatti dispone di un buon organico con gli ex Cappuccio e Mattiello su tutti e l’inserimento in organico da questa stagione del forte centroboa mancino bielorusso Andrej Kostiuchenkov (2,02 m di altezza e 104 kg di peso), lo scorso anno top scorer con i francesi del  Bordeaux. L’Anzio sarà in pieno organico e le motivazioni per far bene sono molto alte, non foss’altro per un pubblico che sta diventando sempre più numeroso e ambizioso. La settimana è trascorsa in serenità con allenamento mirato per la partita di sabato.

Mirarchi, come consuetudine, ha studiato a fondo l’avversario di turno, preparando la squadra ad affrontarlo. Velocità e raziocinio non dovranno mancare, insieme a quel pizzico di inventiva e fantasia che solo atleti di spessore sono in grado di dare. Goreta, Lapenna Perez sono in acqua per questo. L’attesa sale con l’avvicinarsi dell’evento. Sabato 30 novembre ore 18,00, piscina comunale di Anzio Anzio waterpolis-Cesport Napoli

Il commento di Federico Lapenna

Veniamo da due partite molto importanti per noi , la vittoria del derby ed il punto in trasferta a Catania dove per lunghi tratti abbiamo dominato la partita, trovandoci poche volte in difficoltà. Nella parte finale siamo riusciti a mantenere la calma e portare a casa un grande risultato per dimostrare a tutto il movimento e a tutto il campionato che siamo una squadra veramente forte.

Sabato affrontiamo la Cesport , una squadra che sicuramente punta all’obiettivo della salvezza, faremo capire subito ai nostri avversari che questi tre punti sono importantissimi per noi. Dovremo giocare una partita molto attenta in difesa, elemento fondamentale che ci aiuterà per tutto il campionato e cercare di finalizzare al meglio le occasioni in attacco.

Dovremo mettere in pratica quello che in settimana abbiamo privato con il coach Maurizio Mirarchi. Altra cosa molto importante, ritroverò Gianluca Cappuccio portiere che l’anno scorso è stato un grande giocatore,  un grande compagno di squadra, quindi avrò il piacere di salutarlo e di ringraziarlo per quanto ha fatto l’anno scorso.

Il commento di Luca Di Rocco, il professore

La partita di sabato è una di quelle partite pericolose perché i book-makers ci danno favoriti , proprio per questo dobbiamo evitare di andare in acqua con troppa leggerezza e questo sarebbe l’errore più grande perché c’è rischio di complicarci la partita da soli e fare brutte figure , proprio per una scarsa attenzione e questo stato di leggerezza mentale.

Dobbiamo assolutamente vincere, dobbiamo continuare questo trend positivo, a Catania non e’ andata bene per una serie di fattori, abbiamo però dimostrato la nostra forza, tutti lo sanno e dobbiamo continuare a confermare questa condizione. Incontreremo Gianluca cappuccio che ci conosce bene, conosce come giochiamo essendo il portiere e quindi dobbiamo stare stare attenti, è una squadra che comunque non ha nulla da perdere e giocherà a viso aperto, ce la metteremo tutta aspettiamo il nostro caloroso pubblico i ad Anzio, Forza ragazzi , non molliamo mai!

Il commento del presidente Damiani

Sabato ospitiamo la Cesport Napoli, partiamo dal pareggio contro il Nuoto Catania, la nostra e’ una squadra costruita per vincere, i valori tecnici in acqua sono di primissimo livello. La Cesport è una ottima compagine ma, per noi esiste un solo risultato, la vittoria!!

Per una stampa libera


sostieni il nostro lavoro con una donazione

Le donazioni con PAYPAL sono sicure al 100%



Загрузка...


Avatar

Redazione

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *