Frascati Scherma, Tocci e Vinciguerra terzi nella prima prova nazionale Cadetti

 Frascati Scherma, Tocci e Vinciguerra terzi nella prima prova nazionale Cadetti


Ottime notizie dalla Puglia dove si sono tenute le gare della prima prova nazionale Cadetti di sciabola e fioretto. La prima arma si è esibita a San Severo (in provincia di Foggia) e ben tre ragazzi del Frascati Scherma si sono piazzati tra i primi otto: il migliore è stato Leonardo Tocci, capace di spingersi fino alle semifinali prima della sconfitta con l’atleta del Club Scherma Roma Conversi che si è imposto per 15-9 e poi è andato a vincere la prova.

Nei quarti di finale Tocci aveva estromesso Pugliese (del Circolo Schermistico Mazarese) col medesimo punteggio di 15-9, mentre nello stesso turno si erano fermate Amelia Giovannelli e Sofia Giammarioli. La prima è stata eliminata per mano della Stefanello del Petrarca Padova che prima l’ha battuta 15-12 e poi si è aggiudicata la prova, mentre la seconda era andata a sbattere contro la Landi del Club Scherma Napoli.

A Bari, invece, si è tenuta la medesima prova per i fiorettisti e anche in questo caso un atleta del Frascati Scherma ha centrato il terzo posto: si tratta di Valerio Vinciguerra che ai quarti ha eliminato Choy della Fides Livorno con un netto 15-5 e poi ha sfiorato l’accesso alla finalissima, cedendo solo all’ultima stoccata 15-14 contro Franzoni (Club Scherma Roma) che poi ha vinto la prova. Tra le fiorettiste bel quinto posto per Guia Di Russo, sfortunata nel confronto dei quarti di finale contro la Lorenzi (Comini Padova) che si è imposta 15-14.

A Barcellona, in Spagna, si è tenuta una gara satellite Open di fioretto in cui sono arrivati altre tre terzi posti per gli atleti del Frascati Scherma: nella prova femminile Elena Tangherlini e la spagnola Maria Marino (che è entrata a far parte da questa stagione del club tuscolano), in quella maschile Lorenz Lauria. Tutti autori di una prestazione più che positiva che non può che accrescerne il bagaglio di esperienza internazionale.

Infine a Conegliano (cittadina veneta della provincia di Treviso) si è disputata la prima prova nazionale Master e pure in questo caso gli atleti del Frascati Scherma sono stati protagonisti di positive prestazioni. Greta Tamosiunaite si è piazzata al sesto posto nella categoria 0 della sciabola e nella stessa prova Federica Di Matteo ha chiuso ottava: un buon riscontro considerando che si trattava della prima gara della nuova stagione agonistica.

Загрузка...


Avatar

Redazione

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *