Il team Mission Winnow Ducati è pronto a tornare in pista all’Autodromo Internazionale del Mugello per il Gran Premio d’Italia, sesto round del Campionato Mondiale MotoGP 2019 e gara di casa per le “rosse” di Borgo Panigale. Andrea Dovizioso e Danilo Petrucci, che a Le Mans (Francia) hanno conquistato un ottimo doppio podio concludendo rispettivamente in seconda e terza posizione la gara, sono pronti e determinati a sfruttare il “fattore campo” per essere protagonisti tra i saliscendi dell’iconico tracciato toscano, dove potranno contare sul tifo dei tantissimi ducatisti attesi in circuito e radunati, come ormai da tradizione, sulla Tribuna Ducati alla curva del Correntaio.

Dovizioso, che al Mugello celebrerà la sua gara numero 300 nel Campionato Mondiale, è attualmente in seconda posizione nel campionato, a sole otto lunghezze dal leader Márquez. Sul circuito toscano, Andrea ha già trionfato nel 2017, è arrivato secondo lo scorso anno ed ha conquistato altri due podi in MotoGP. Buone prestazioni anche per Petrucci, che in quattro stagioni con Ducati ha sempre chiuso tra i primi dieci al traguardo al Mugello, con un terzo posto nel 2017 come miglior risultato personale, una statistica che proverà a migliorare da pilota ufficiale. A fianco di Dovizioso e Petrucci, in pista con la terza Desmosedici GP19 del team Mission Winnow Ducati, ci sarà Michele Pirro, schierato per la prima volta quest’anno come wild-card e pronto ad affrontare la sua centesima gara nel campionato.

Ducati, che al Mugello ha trionfato in tre occasioni e collezionato 12 podi in totale, dopo cinque round è seconda nella classifica Costruttori con 90 punti, mentre il team Mission Winnow Ducati è al comando della classifica Team con 144 punti.

Andrea Dovizioso (#04 Mission Winnow Ducati) – 2º (87 punti)
“Arrivare al Mugello dopo un risultato come quello di Le Mans, con tre Ducati nelle prime quattro posizioni, è sicuramente positivo anche se vogliamo ancora migliorare. Questa è la nostra gara di casa, e credo che potremo essere competitivi e veloci, per cui il nostro obiettivo è innanzitutto quello di salire nuovamente sul podio. Come abbiamo visto in queste prime gare, quest’anno anche i nostri rivali sono particolarmente veloci quindi è difficile fare pronostici. Da parte nostra, non ci accontentiamo dei risultati ottenuti fino a qui e faremo del nostro meglio, analizzando i dati e continuando a lavorare, per capire dove possiamo fare ulteriori miglioramenti. Spero che il meteo sia buono, perché ho grandi aspettative per questo fine settimana”.

Danilo Petrucci (#9 Mission Winnow Ducati) – 5º (57 punti)
“Ho sempre delle belle sensazioni quando arriva il momento di correre al Mugello. Sono molto felice perché correrò ‘in casa’, su quella che è la mia pista preferita, oltre che un tracciato sul quale la Desmosedici GP può esprimersi al meglio, come si è visto negli ultimi anni. Penso che questo round rappresenti una buona occasione per fare bene, e sono davvero contento di arrivarci sulla scia del podio di Le Mans, un risultato che ci ha dato fiducia. Sia io che tutta la mia squadra arriviamo a questa gara con tanta carica, che non guasta mai, e con l’obiettivo di lottare ancora una volta per le prime posizioni”.

Michele Pirro (#51 Mission Winnow Ducati)
“Sono felice di tornare a correre in MotoGP proprio al Mugello in occasione del Gran Premio d’Italia. Mi sento bene e fisicamente in forma, ho avuto buone sensazioni sulla Desmosedici GP durante i test di alcuni giorni fa sul tracciato toscano. Affronterò il week end di gara senza pressione, sapendo di aver fatto del mio meglio per farmi trovare pronto, e cercherò di aiutare Andrea e Danilo a conquistare il miglior risultato possibile. Sarà sicuramente un week end carico di emozioni che sono felice di condividere con tutti i nostri tifosi e appassionati. Dopo un anno sono ancora qui, pronto a dare il meglio di me”.

Il team Mission Winnow Ducati scenderà in pista venerdì 31 maggio alle ore 09:55 per la prima sessione di prove libere, mentre la gara si disputerà domenica alle 14:00.

Informazioni circuito

Paese: Italia
Nome: Autodromo Internazionale del Mugello
Giro più veloce: Rossi (Yamaha), 1:46.208 (177.7 km/h) – 2018
Record del circuito: Marquez (Honda), 1:47.639 (175.4 km/h) – 2013
Velocità massima: Dovizioso (Ducati), 356.5 km/h – 2018
Lunghezza pista: 5.245 km
Distanza di gara: 23 giri (120.6 km)
Curve: 15 (6 a sinistra, 9 a destra)

Risultati 2018
Podio: 1° Lorenzo (Ducati); 2° Dovizioso (Ducati), 3° Rossi (Yamaha)
Pole Position: Rossi (Yamaha) 1:46.208 (177,7 km/h)
Giro più veloce: Petrucci (Ducati) 1:48.001 (174,8 km/h)

Informazioni piloti

Andrea Dovizioso
Moto: Ducati Desmosedici GP
Numero di gara: 04
Età: 33 (nato il 23 marzo 1986 a Forlimpopoli)
Residenza: Forlì (Italia)
Gare: 299 (201 x MotoGP, 49 x 250cc, 49 x 125cc)
Primo GP: 2008 Qatar (MotoGP), 2005 Spagna (250cc), 2001 Italia (125cc)
Vittorie: 22 (13 x MotoGP, 4 x 250cc, 5 x 125cc)
Prima vittoria: 2009 Gran Bretagna (MotoGP), 2006 Catalunya (250cc), 2004 Sudafrica (125cc)
Pole: 20 (7 x MotoGP, 4 x 250cc, 9 x 125cc)
Prima Pole: 2010 Giappone (MotoGP), 2006 Francia (250cc), 2003 Francia (125cc)
Titoli Mondiali: 1 (1 x 125cc)

Danilo Petrucci
Moto: Ducati Desmosedici GP
Numero di gara: 9
Età: 28 (nato il 24 ottobre 1990 a Terni)
Residenza: Forlì (Italia)
Gare: 123 (MotoGP)
Primo GP: 2012 Qatar (MotoGP)
Vittorie: –
Pole: –
Titoli Mondiali: –

Michele Pirro
Moto: Ducati Desmosedici GP
Numero di gara: 51
Età: 32 (nato il 5 luglio 1986 a San Giovanni Rotondo, Italia)
Residenza: Cesena (Italia)
Gare: 99 (52 x MotoGP, 18 x Moto2, 29 x 125cc)
Primo GP: 2012 Qatar (MotoGP), 2010 Aragón (Moto2), 2003 Italia (125cc)
Vittorie: 1 (1 x Moto2)
Prima vittoria: 2011 Valencia (Moto2)
Pole: 1 (1 x Moto2)
Prima Pole: 2011 Valencia (Moto2)

Informazioni Campionato

Classifica piloti
Andrea Dovizioso (#04 Mission Winnow Ducati) – 2º (87 punti)
Danilo Petrucci (#9 Mission Winnow Ducati) – 5º (57 punti)

Classifica Costruttori
Ducati – 2º (90 punti)

Classifica Team
Mission Winnow Ducati – 1º (144 punti)