Primo titolo stagionale per il Volley Club Frascati che, grazie all’Under 13 femminile portata avanti in collaborazione col Volleyero’ (e denominata per l’appunto Volleyro’ Frascati), ha conquistato il titolo provinciale di categoria. Un’annata dominata che ha avuto un epilogo giustissimo nella finale giocata ieri a Vigna Pia contro il Volley Friends: le capitoline sono state sconfitte per 2-0 al termine di un match tiratissimo come testimoniato dai parziali (25-23 e 26-24).

“Sono davvero felicissima – dice coach Flavia Mola che bissa il titolo ottenuto l’anno scorso col Volleyro’ sempre in questa categoria – Le ragazze non hanno fatto la loro miglior prestazione, probabilmente hanno accusato un po’ di tensione, ma sono state brave nel momento clou dell’incontro a portare a casa la vittoria. Nel secondo set sono riuscite a rimontare dal 21-24 e questo è sintomo di un carattere forte. Va dato atto al Volley Friends di aver giocato una buona partita, anche perché rispetto alle altre stagionali hanno presentato una formazione al completo con un elemento che non aveva giocato in precedenza”.

La stagione dell’Under 13 femminile proseguirà ora col tabellone regionale. “Abbiamo raggiunto una prima importante vetta, ma la scalata continua – dice la Mola – Ora otto squadre di Roma verranno abbinate a otto squadre delle altre provincie del Lazio e noi proveremo ad arrivare almeno tra le prime tre. Avremo il piccolo vantaggio di giocare in casa visto che saremo la squadra numero uno del tabellone, ma in una gara secca può davvero accadere di tutto e bisognerà stare continuamente sul pezzo”.

Alla finale di ieri erano presenti tra gli altri il presidente Massimiliano Musetti, il direttore sportivo Alessio Graziani e i tecnici Fosco Cicola e Patrick Mineo. “Sento forte la fiducia e la stima di tutti loro e dell’intero ambiente: siamo uno staff estremamente unito” conclude Flavia Mola.

Infine il Volley Club Frascati, in collaborazione con l’Anpis regionale, il Csm di Frascati e l’associazione Alchimia, ospiterà mercoledì 3 e giovedì 4 aprile prossimi il torneo “Terzo Tempo”. Una kermesse che vedrà protagoniste persone con disagio mentale e che metterà di fronte una serie di formazioni, tra cui quelle provenienti dalle Marche (associazione Solidalea), dalla Puglia (L’Adelfia) e dall’Umbria (Baraonda) oltre che quelle locali di Frascati-Ciampino (Alchimia) e di Ariccia-Pomezia (Evergreen) e una formazione amatoriale di “normodotati”.