La prima pole dell’anno è di Vinales

 La prima pole dell’anno è di Vinales


Maverick Viñales detta il passo nelle qualifiche in Qatar ma non primeggia come velocità di punta. Quando il massimo gas non è tutto, l’opposto della filosofia della ricerca del limite a livello motoristico. 329,3 km/h la velocità massima della M1 numero 12 del team Monster Energy Yamaha nella battagliata Q2 a Losail, molto al di sotto dei 342,0 km/h di Andrea Dovizioso (Mission Winnow Ducati) e della 346 km/h di Marc Marquez (Repsol Honda) rispettivamente secondo e terzo del sabato. La percorrenza è più importante sul tracciato di Losail, le migliori sensazioni nelle difficili condizioni dell’umido asfalto qatariota dove anche l’entrata e l’uscita in curva sono fondamentali, più della velocità sul rettilineo principale.

Fonte: motogp.com

Per una stampa libera


sostieni il nostro lavoro con una donazione

Le donazioni con PAYPAL sono sicure al 100%





Alfredo Di Costanzo

Alfredo Di Costanzo

http://www.iltabloid.it

Motus vivendi è il suo motto. Ama tutte le declinazioni delle due ruote ed adora vivere nell'universo dei motori. Da quindici anni ha la fortuna di essere giornalista sportivo, occupandosi di tutto ciò che circonda un motore. E' per il dialogo ed il confronto tra chi, pur avendo la stessa passione, ha idee diverse.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *