Gattuso: “Dobbiamo trasformare San Siro in una bolgia”

 Gattuso: “Dobbiamo trasformare San Siro in una bolgia”


È la vigilia di Milan-Cagliari e a Milanello, prima della rifinitura della squadra e dei convocati rossoneri, si è svolta la conferenza stampa di Rino Gattuso. Queste tutte le parole del Mister, in vista della 23° giornata di Serie A, rilasciate in diretta su Facebook e Milan TV:

IL DRAMMA FLAMENGO
Abbiamo perso 10 giocatori giovani e voglio fare le condoglianze alle famiglie e al Flamengo. Sono cose che non devono succedere. Emiliano Sala è stata una grandissima perdita per il mondo dello sport. Anche a Manuel Bortuzzo va il mio pensiero. Ho sentito le sue parole ed è un grande esempio per i giovani”.

L’IMPORTANZA DI MILAN-CAGLIARI
In questa settimana i giocatori hanno avuto modo di riposare un po’, spesso fa meglio il recupero del lavoro. Giocare prima degli altri ci ha aiutato, perché quando abbiamo affrontato squadre con meno minutaggio siamo usciti alla distanza. Col Cagliari sarà una partita difficile e domani ci giochiamo tantissimo anche alla luce dei risultati di ieri (le vittorie di Lazio, giovedì, e Roma, venerdì, ndr)”.

SAN SIRO SPINTA CHAMPIONS
Quando ci sono 50-60 mila tifosi, San Siro è uno stadio che spinge ma dobbiamo essere bravi noi a portare i nostri tifosi a infiammarsi. Il segreto è riuscire a trasformare il nostro stadio in una bolgia attraverso bel gioco, senso di appartenenza e voglia“.

Per una stampa libera


sostieni il nostro lavoro con una donazione

Le donazioni con PAYPAL sono sicure al 100%





Alfredo Di Costanzo

Alfredo Di Costanzo

http://www.iltabloid.it

Motus vivendi è il suo motto. Ama tutte le declinazioni delle due ruote ed adora vivere nell'universo dei motori. Da quindici anni ha la fortuna di essere giornalista sportivo, occupandosi di tutto ciò che circonda un motore. E' per il dialogo ed il confronto tra chi, pur avendo la stessa passione, ha idee diverse.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *