Riolo – Floris, CST Sport, su Skoda Fabia al 51° Rallye Elba

 Riolo – Floris, CST Sport, su Skoda Fabia al 51° Rallye Elba


L’equipaggio CST Sport formato dal driver palermitano Riolo ed il copilota elbano Floris, più volte vincitori della gara, sarà sulla vettura curata dalla Pool Racing dotata di gomme Michelin al via del 4° round di Campionato Italiano Rally con start venerdì 25 maggio e dopo 10 prove speciali traguardo sabato 26.

L’equipaggio CST Sport formato da  Totò Riolo ed Alessandro Floris su Skoda Fabia R5 saranno al via del 51° Rallye Elba, 4° round di Campionato Italiano Rally che si disputerà sull’isola toscana da giovedì 24 a sabato 26 maggio.

Riolo reduce del 4° posto alla Targa Florio

Il pilota di Cerda reduce dal 4° posto alla Targa Florio ed il copilota che corre in casa, hanno già al loro attivo diversi successi alla storica gara che ha un passato leggendario. Riolo e Floris insieme sono saliti sul 2° gradino del podio nel 2016 e vantano tre successi assoluti con le autostoriche, mentre l’esperto copilota ha collezionato anche una doppietta di successi nel 2012 e 2013, oltre a vari piazzamenti sul podio.

L’esperienza sarà determinante in una gara lunga e dalle tante insidie sulle tortuose strade dell’isola. La Skoda Fabia R5 curata dalla Pool Racing ha dato degli eccellenti riscontri alla Targa Florio, dove Riolo ha vinto una prova ed ha sempre lottato per i vertici, malgrado una foratura ne abbia limitato migliori ambizioni.

L’equipaggio siculo toscano di CST Sport conosce bene la gara, pertanto possiede dei dati che risulteranno importanti per le regolazioni in vista delle 10 prove speciali sulle quali si articolerà la competizione e le coperture Michelin svolgeranno un ruolo chiave, come già dimostrato in Sicilia, soprattutto nelle situazioni più impegnative.

Le parole di Riolo

Il Rally dell’Elba ha un fascino unico e infonde sempre un’emozione particolare  abbiamo
pianificato questa gara con i nostri partner ed anche con CST Sport, sin da inizio anno.
Voremmo poter essere tra i principali protagonisti soprattutto perché è la gara di casa di
Alessandro e poi desideriamo avere delle ulteriori conferme dalla vettura e dal pieno feeling che abbiamo trovato con gli pneumatici Michelin.

Le parole di Floris

Inutile nascondere l’emozione per la gara di casa nella quale ci tengo sempre a ben figurare
e questo con Totò è sempre alla nostra portata  la vettura si è mostrata al top per cui
abbiamo le carte in regola per poter puntare ad una buona prestazione. L’Elba è una gara
non facile nella sua gestione, ogni particolare va pianificato opportunamente, su 10 prove
si inizia con 5 speciali di cui 2 in notturna, è necessaria una adeguata strategia.

Il 51° Rallye Elba inizierà giovedì 24 maggio con le ricognizioni del percorso, naturalmente con auto di
serie e nel rispetto del codice della strada. Venerdì 25 maggio si accenderanno i motori delle vetture
da gara per lo shakedown previsto dalle 8.30 alle 13. Alle 16.15 start da Portoferraio alla volta di 5 prove
speciali. Altri 5 crono sono previsti nella giornata di sabato 26 maggio prima del traguardo finale che
attenderà a Portoferraio i concorrenti alle 17.25, dopo 399,61 Km di gara di cui 151,48 cronometrati.

Per una stampa libera


sostieni il nostro lavoro con una donazione

Le donazioni con PAYPAL sono sicure al 100%





Avatar

Redazione

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *