Universiade: argento Italia con la spada femminile

 Universiade: argento Italia con la spada femminile


Al PalaUnisa, nel campus di Baronissi, la quarta giornata dedicata alla scherma all’Universiade Estiva Napoli 2019 regala all’Italia la nona medaglia: è l’argento della squadra spada femminile, sconfitta solo in finale dalla Russia per 45-40 al termine di un match molto equilibrato e deciso nelle battute conclusive. Stop ai quarti di finale, invece, per il team di sciabola maschile.

Il terzetto italiano delle spadiste, composto dalla medaglia di bronzo individuale Roberta Marzani, Eleonora De Marchi e Nicol Foietta, ha debuttato nel tabellone dei 16 superando il Giappone per 45-29. Poi le azzurre hanno battuto nei quarti di finale 40-26 l’Ungheria e in semifinale hanno sconfitto la Polonia per 45-36 prima del ko contro le russe, valso il secondo gradino del podio.

La squadra degli sciabolatori, invece, con Matteo Neri, reduce dal terzo posto individuale, Dario Cavaliere e Alberto Arpino (che ha preso il posto dell’infortunato Francesco D’Armiento), ha esordito superando l’Ucraina per 45-34 ma nei quarti di finale si è arresa alla Corea per 45-34 chiudendo al settimo posto.

L’Italia è in testa al medagliere della scherma con due ori, tre argenti e quattro bronzi.

Per una stampa libera


sostieni il nostro lavoro con una donazione

Le donazioni con PAYPAL sono sicure al 100%





Alfredo Di Costanzo

Alfredo Di Costanzo

http://www.iltabloid.it

Motus vivendi è il suo motto. Ama tutte le declinazioni delle due ruote ed adora vivere nell'universo dei motori. Da quindici anni ha la fortuna di essere giornalista sportivo, occupandosi di tutto ciò che circonda un motore. E' per il dialogo ed il confronto tra chi, pur avendo la stessa passione, ha idee diverse.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *