Pochi giorni fa l’Under 14 femminile del Volley Club Frascati aveva centrato il primo “storico”
approdo alle finali nazionali di una formazione giovanile del club tuscolano sotto la gestione
di Massimiliano Musetti. Ma questa è una stagione ricchissima di soddisfazioni per il sodalizio
frascatano e all’appello non ha voluto mancare nemmeno l’Under 13 femminile.

Le ragazze allenate da Patrick Mineo hanno superato per 2-1 Tor Sapienza e hanno guadagnato
l’accesso alla Final Four regionale che si disputerà il prossimo 27 maggio.

Le dichiarazioni di Calò e Corella

«Abbiamo iniziato molto bene la partita vincendo con determinazione il primo set – commenta il capitano e schiacciatore classe 2005 Caterina Calò – Poi nel secondo abbiamo accusato un calo e le avversarie sono rientrate in gara, ma nel terzo siamo tornate ad avere il controllo della sfida e abbiamo chiuso l’incontro a nostro favore».

Un’analisi che ricalca il pensiero del palleggiatore classe 2005 Gaia Corella. «Solo nel secondo set abbiamo avuto un momento di deconcentrazione, per il resto la partita è stata sempre in pugno e nel terzo parziale abbiamo chiuso col punteggio di 25-19». Ora è tempo di preparare la Final Four… «La affronteremo come per prenderci una rivincita, visto che ci brucia ancora la finale provinciale persa qualche settimana fa contro il Volleyro» dice battagliera la Corella.

«Possiamo aspirare alla vittoria. Ma sono già fiera del percorso che ha fatto questa squadra» aggiunge capitan Calò. Entrambe si esprimono all’unisono sulla stagione dell’Under 13 frascatana. «Abbiamo avuto delle difficoltà all’inizio, ma questo è un gruppo unitissimo e con il tempo è cresciuto tanto sia dal punto di vista tecnico che mentale». Merito anche del lavoro fatto con coach Patrick Mineo. «Tra noi c’è un bel rapporto. Lui è molto esigente, ma noi sappiamo che seguendo i suoi consigli possiamo migliorare tanto» concludono la Calò e la Corella.