Futsal, Serie A2, Todis Lido di Ostia, primo storico punto. Cano: “Col Sammichele sarà sfida speciale”

 Futsal, Serie A2, Todis Lido di Ostia, primo storico punto. Cano: “Col Sammichele sarà sfida speciale”


Il Todis Lido di Ostia Futsal ci ha messo poco per prendere confidenza con la serie A2. La squadra lidense ha conquistato in terra pugliese il primo storico punto nella seconda divisione nazionale del calcio a 5: il 2-2 con la Virtus Noicattaro è arrivato al termine di una gara gagliarda e ben giocata dai ragazzi di mister Matranga, capaci di recuperare due volte lo svantaggio prima con la rete di Enrico Rosati (ancora a bersaglio dopo l’esordio) e poi con quella di capitan Fred, purtroppo espulso nel finale per doppia ammonizione.

«Abbiamo iniziato bene la partita, tenendo noi il pallino del gioco in mano – racconta il pivot spagnolo classe 1986 Marc Cano – Su un contropiede, però, i padroni di casa sono passati in vantaggio, ma il Todis Lido di Ostia Futsal non si è perso d’animo e ha trovato subito il pari (grazie a un assist dello stesso Cano per Rosati, ndr). A quel punto un altro contropiede ci è costato il gol del 2-1, ma ci siamo rimessi a giocare e anche la ripresa ha visto un copione simile: il gol di Fred ci ha riportato in parità, poi nel finale abbiamo dovuto stringere i denti sull’inferiorità numerica, ma nel complesso è un pareggio che ci va stretto per quello che si è visto. Comunque era importante muovere la classifica e lo abbiamo fatto».

La squadra capitolina, ora, lavorerà per trovare la prima vittoria in campionato: sabato prossimo in casa col Sammichele potrebbe essere il momento giusto. «Sarà una sfida speciale per il sottoscritto perché lì ho passato due anni bellissimi e porto massimo rispetto per questo club, ma in campo dimenticherò le amicizie e l’unica maglia che conterà sarà quella del Todis Lido di Ostia Futsal. Poi a fine gara saluterò con grande affetto tutti i miei amici. In caso di gol? Non credo che esulterò, ma spero di dare al Todis Lido di Ostia Futsal un contributo importante per vincere la prima partita stagionale». Lo spagnolo parla con entusiasmo del suo inserimento nell’ambiente lidense.

«Mi hanno tutti accolto benissimo, dai compagni di squadra allo staff tecnico e ovviamente alla società che è estremamente serie e professionale. Sono contento della scelta che ho fatto e concentrato nel dare il massimo per il Todis Lido di Ostia Futsal» termina Cano.

 

Per una stampa libera


sostieni il nostro lavoro con una donazione

Le donazioni con PAYPAL sono sicure al 100%





Avatar

Redazione

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *