Lazio, Inzaghi: “Soddisfatto dei miei ragazzi”

 Lazio, Inzaghi: “Soddisfatto dei miei ragazzi”


“Nel primo tempo non abbiamo avuto un cattivo approccio alla partita, abbiamo sbagliato il primo passaggio in diverse circostanze subendo un rigore che non ci ha disuniti. Abbiamo pareggiato e siamo cresciuti nel secondo tempo; sono molto soddisfatto perché stiamo bene fisicamente, lo testimonia il fatto che abbiamo affrontato al meglio la settima gara in 21 giorni.

Nel primo tempo il Sassuolo ci ha dato filo da torcere, ma senza il rigore di Matri saremmo rimasti in parità. I neroverdi stavano bene in campo ed ha avuto un paio di infortuni che ne hanno condizionato la prestazione. Luis Alberto si merita grandi soddisfazioni, si è sacrificato molto per la squadra e si sta ritagliando momenti importanti perché ha grandissima qualità. Bisogna fargli un plauso come a tutta la squadra perchè, in questi primi mesi, c’è molto di Luis Alberto in questa Lazio.

Avrei voluto far giocare Nani giovedì, negli ultimi giorni mi ha dimostrato di star bene. Ci darà molte soddisfazioni. Ho fatto i complimenti al nostro Staff medico, mi hanno messo a disposizione de Vrij e Luis Alberto nel migliore dei modi: sono stati molto importanti i nostri medici ed i nostri fisioterapisti per questa giornata.

Avevamo preparato uno schema su palla inattiva, ma la qualità di Luis Alberto ha fatto la differenza: lo spagnolo ha fatto bene a calciare direttamente in porta ed a trovare un gol fondamentale per noi”.

Per una stampa libera


sostieni il nostro lavoro con una donazione

Le donazioni con PAYPAL sono sicure al 100%





Alfredo Di Costanzo

Alfredo Di Costanzo

http://www.iltabloid.it

Motus vivendi è il suo motto. Ama tutte le declinazioni delle due ruote ed adora vivere nell'universo dei motori. Da quindici anni ha la fortuna di essere giornalista sportivo, occupandosi di tutto ciò che circonda un motore. E' per il dialogo ed il confronto tra chi, pur avendo la stessa passione, ha idee diverse.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *