Il campione del mondo ha dominato entrambe le session nel venerdì inglese, seguito da Sykes e dal pilota wildcard Haslam
Oggi è stata una giornata positiva per Jonathan Rea (Kawasaki Racing Team) che nonostante un’insolita caduta all’inizio delle FP1, ha dominato la classifica dei tempi nelle due sessioni del venerdì del PATA UK Round.
Il miglior tempo siglato da Rea nelle FP2 è in 1’27.740 ed è quello più veloce del venerdì a Donington, seguito dal suo compagno di squadra Tom Sykes, secondo per soli +0.122s sulla sua Kawasaki ZX-10RR. Un buon inizio del fine settimana l’ha anche fatto il pilota wild card Leon Haslam (Kawasaki Puccetti Racing), che ha ottenuto il terzo crono assoluto, su una pista che conosce molto bene.
In quarta posizione c’è il miglior pilota della casa di Borgo Panigale, Marco Melandri (Aruba.it Racing – Ducati) che è l’unico pilota non britannico nella top 6 e ha preceduto Chaz Davies (Aruba.it Racing – Ducati) e Alex Lowes (Pata Yamaha Official WorldSBK Team).
Michael van der Mark (Pata Yamaha Official WorldSBK Team) ha ottenuto il settimo crono, davanti a Lorenzo Savadori (Milwaukee Aprilia) mentre completano la top 10 e quindi disputeranno direttamente la Tissot Superpole 2 Leon Camier (MV Agusta Reparto Corse) e Leandro Mercado (IODARacing).
Lowes e Mercado sono scivolati in rapida successione: Lowes ha perso l’anteriore alla curva 11 e Mercado è invece caduto alla curva 8.  Per terra sono finiti anche Riccardo Russo (Guandalini Racing), Randy Krummenacher (Kawasaki Puccetti Racing) e Raffaele de Rosa (Althea BMW Racing Team) che hanno spinto al limite.
Nella prima sessione della giornata Rea aveva dominato con il tempo di 1’27.828, ed era seguito da Sykes e Melandri, su Ducati.
I piloti del WorldSBK disputeranno domani la Superpole del PATA UK Round: SP1 è in programma alle 12.00 e SP2 alle 12.25.
Fonte: worldsbk.com