Motomondiale: GP del Giappone, moto2, è Pol Espargaro il nuovo campione del mondo

Facebook
Twitter
LinkedIn
Pinterest
Pocket
WhatsApp
Pol Espargaro - Moto2 - Gp del Giappone- Motegi 2013
Pol Espargaro – Moto2 – Gp del Giappone- Motegi 2013

Al secondo anno con la Kalex del Tuenti HP 40 e al terzo nel mondiale moto2, finalmente Pol Espargaro riesce, con una gara di anticipo, a conquistare il campionato del mondo di categoria. Grazie ad una gara perfetta e alla sfortuna dei diretti avversari Polyccio riesce finalmente a prendersi quel titolo sfuggito di poco lo scorso anno a favore di Marc Marquez.
Una gara rocambolesca grazie ad una partenza segnata dall’incidente tra Gino Rea, venuto a contatto con Alejandro Marinelarena, e all’errore di Tito Rabat inevitabilmente centrato dall’incolpevole Scott Redding. Bandiera rossa e ripartenza con una gara sprint di soli 15 giri.
Parte bene Mika Kallio, Marc VDS Racing Team, che prende la testa della gara ma che non può fare nulla con la gran voglia di Espargaro di chiudere in anticipo e in bellezza il campionato, lasciando allo spagnolo il gradino più alto del podio e gli allori della vittoria mondiale. Chiude il podio un ottimo Thomas Luthi in netta crescita in questo finale si stagione.
Benino gli italiani con Alex de Angelis, NGM Mobile Forward Racing,  in settima posizione e Mattia Pasini, NGM Mobile Forward Racing,  in decima a chiudere la top ten. Peccato per Simone Corsi, NGM Mobile Forward Racing,  scivolato mentre era in terza posizione. Gara di apprendistato per Franco Morbidelli, Federal Oil Gresini Moto2, neo campione europeo superstock 600, che termina in 18esima posizione.
Chiuso il discorso campionato con la vittoria di Pol Espargaro con 265 punti, rimane aperta la lotta per la piazza d’onore con Scott Redding a 224 e Tito Rabat a 204.

 

 

Classifica GP del Giappone, Motegi 2013

01- Pol Espargaro – Tuenti HP 40 – KALEX Moto2 – 15 giri in 28’16.506
02- Mika Kallio – Marc VDS Racing Team – KALEX Moto2 – + 1.344
03- Thomas Luthi – Interwetten Paddock Moto2 – Suter MMX2 – + 3.379
04- Xavier Simeon – Maptaq SAG Zelos Team – KALEX Moto2 – + 8.420
05- Julian Simon – Italtrans Racing Team – KALEX Moto2 – + 10.315
06- Nico Terol – MAPFRE Aspar Team Moto2 – Suter MMX2 – + 11.364
07- Alex De Angelis – NGM Mobile Forward Racing – Speed Up SF13 – + 12.718
08- Dominique Aegerter – Technomag carXpert – Suter MMX2 – + 15.609
09- Takaaki Nakagami – Italtrans Racing Team – KALEX Moto2 – + 18.414
10- Mattia Pasini – NGM Mobile Racing – Speed Up SF13 – + 20.679
11- Anthony West – QMMF Racing Team – Speed Up SF13 – + 30.759
12- Marcel Schrotter – Maptaq SAG Zelos Team – KALEX Moto2 – + 31.134
13- Axel Pons – Tuenti HP 40 – KALEX Moto2 – + 31.335
14- Gino Rea – Argiñano & Gines Racing – Speed Up SF13 – + 31.505
15- Sandro Cortese – Dynavolt Intact GP – KALEX Moto2 – + 31.801
16- Kohta Nozane – Webike Team Norick NTS – TSR6 Moto2 – + 41.840
17- Ricky Cardus – NGM Mobile Forward Racing – Speed Up SF13 – + 46.192
18- Franco Morbidelli – Federal Oil Gresini Moto2 – Suter MMX2 – + 51.771
19- Steven Odendaal – Argiñano & Gines Racing – Speed Up SF13 – + 54.433
20- Tetsuta Nagashima – JiR Moto2 – MotoBI – + 55.138
21- Decha Kraisart – Singha Eneos Yamaha Tech 3 – Tech 3 Mistral 610 – + 55.181
22- Ezequiel Iturrioz – Blusens Avintia – KALEX Moto2 – + 1’03.592
23- Azlan Shah Kamaruzaman – IDEMITSU Honda Team Asia – Moriwaki MD600 – + 1’32.681

 

 

Ruggero Terlizzi

 

 

Facebook
Twitter
LinkedIn
Pinterest
Pocket
WhatsApp

Never miss any important news. Subscribe to our newsletter.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Never miss any important news. Subscribe to our newsletter.

Recent News

Editor's Pick