Formula 1: doppietta Red Bull Renault nel GP della Malesia

 Formula 1: doppietta Red Bull Renault nel GP della Malesia


Doppietta Red Bull in Malesia
Doppietta Red Bull in Malesia

La Red Bull motorizzata da Renault ha piazzato i suoi due piloti nei primi due posti del Gran Premio della Malesia, seconda gara della stagione. Sebastian Vettel si è imposto al termine dei 56 giri davanti al suo compagno di squadra Mark Webber, prendendo al tempo stesso la testa della classifica piloti del Campionato del Mondo di Formula 1. Grazie a questa doppietta, Infiniti Red Bull Renault prende il primo posto nella classifica costruttori.
Mark Webber ha occupato la testa ad inizio gara, mentre Sebastian Vettel si è fermato molto presto per mettere i pneumatici slick. Le strategie dei due piloti convergevano per raggiungersi a metà gara. Dopo aver avuto la meglio su Hamilton, Vettel è tornato in seconda posizione dietro Webber. Il tre volte Campione del Mondo ha effettuato la sua quarta e ultima sosta prima e si è ritrovato gomito a gomito con il suo compagno di squadra, quando quest’ultimo è uscito a sua volta dai box. Vettel ha preso il sopravvento al 46° giro prima di incrementare lo scarto e finire con dodici secondi di vantaggio.
Lotus F1 Team, che ha vinto la gara inaugurale della stagione in Australia, ha visto entrambi i suoi piloti finire uno dietro l’altro: Romain Grosjean si è classificato sesto davanti a Kimi Raikkonen, dopo che i due uomini si sono rispettivamente opposti alla Ferrari di Felipe Massa e alla Sauber di Nico Hulkenberg. Räikkönen è ora secondo nel Campionato del Mondo piloti, mentre la Lotus F1 Team occupa il secondo posto nella classifica costruttori.
Miglior pilota Williams F1 Team, Valtteri Bottas si è classificato undicesimo, a pochi decimi dal suo primo punto in Formula 1. Il suo compagno di squadra, Pastor Maldonado, ha dovuto lasciare dopo 45 giri a causa di un probabile problema al KERS. Entrambe le vetture Caterham F1 Team hanno concluso la gara: Charles Pic ha terminato quattordicesimo, davanti a Giedo Van der Garde.
Rémi Taffin, Direttore delle prestazioni pista di Renault Sport F1: “Il Gran Premio della Malesia è sempre una sfida difficile per i motori, in virtù della percentuale di giri a pieno carico e della flessibilità necessaria a bassa velocità nelle curve a gomito. Gestire efficacemente il consumo di carburante è una difficoltà ulteriore a causa dei rapidi cambiamenti climatici. La gara di Sepang è la seconda della stagione, si comincia a vedere comparire diverse strategie nell’uso dei motori. Alcune scuderie preferiscono accumulare i chilometri su un motore, e altre utilizzare un nuovo blocco. Poiché le posizioni sulla griglia si possono giocare con poche cose quest’anno, la gestione del motore e del chilometraggio sarà un elemento essenziale per ben figurare durante l’intera stagione.
Questo Gran Premio si è dimostrato interessante, con un risultato molto soddisfacente per Renault Sport F1. Quattro motori Renault hanno terminato fra i primi 10 della gara e, nel campionato, i primi tre piloti hanno il motore RS27. Dopo l’Australia e la Malesia, le nostre quattro scuderie partner hanno coperto circa 12.000 chilometri senza alcun importante problema. La sostituzione del motore per Pastor è stata una precauzione d’utilizzo, e non disturba in alcun modo la nostra programmazione di utilizzo per l’anno. Siamo dove avevamo previsto di essere. Abbiamo un po’ di tempo prima della prossima gara e quindi torniamo a Viry-Châtillon. Lavoreremo con i team per cercare di ottimizzare le prestazioni prima dei prossimi due appuntamenti.”

Redazione

 

Per una stampa libera


sostieni il nostro lavoro con una donazione

Le donazioni con PAYPAL sono sicure al 100%





Avatar

Gianluca Pennino

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *