Formula 1: Monza, Lewis Hamilton in solitaria, Alonso a podio

 Formula 1: Monza, Lewis Hamilton in solitaria, Alonso a podio


Di nuovo la Mclaren protagonista nel gran premio d’Italia sul circuito di Monza con un grande Lewis Hamilton che domina la gara dall’inizio alla fine con un ritmo incalzante inarrivabile quasi per tutti e che gli consente di tagliare il traguardo per primo confermando lo splendido stato di forma della monoposto inglese.
Piazza d’onore per un eccezionale Sergio Perez, Sauber Ferrari, grazie ad una stategia perfetta con un primo run molto più lungo degli avversari e capace di tenere un ritmo molto veloce nel finale permettendogli di passare entrambe le Ferrari, con Fernando Alonso, terzo, e Felipe Massa, finalmente competitivo, che si arrende agli ordini di scuderia cedendo di fatto il podio al suo “capitano”.
Quinta posizione per Kimi Raikkonen, Lotus, partito molto bene ma che molla un po’ il ritmo durante la gara, ma riuscendo a mettersi alle spalle le due Mercedes di  Michael Schumacher e Nico Rosberg, rispettivamente sesto e settimo, chiudono la top ten Paul di Resta con un ottima Force India, Kamui Kobayashi, Sauber Ferrari, e Bruno Senna, Williams.
Penalizzato, ma con riserva, Sebastian Vettel, Red Bull, per un sorpasso finito sotto inchiesta su Fernando Alonso, con i commissari che gli impongono un drive through, lasciando qualche dubbio sulla troppa severità, che di fatto compromette la gara del campione del mondo attuale.
Il week end nero della monoposto austriaca si chiude con il ritiro di Mark Webber nel finale di gara, stessa sorte per Niko Hulkenberg, Force India, Jenson Button, Mclaren, e Jean-Eric Vergne, STR.
In campionato ancora in testa Fernando Alonso a 179 punti, con Lewis Hamilton che si porta in seconda posizione a 141, seguto a brevissima distanza da Kimi Raikkonen a 140.

 

Classifica Gran Premio d’Italia Monza

 

1 Lewis Hamilton McLaren-Mercedes 1:19:41.221
2 Sergio Perez Sauber-Ferrari +4.3 secs
3 Fernando Alonso Ferrari +20.5 secs
4 Felipe Massa Ferrari +29.6 secs
5 Kimi Räikkönen Lotus-Renault +30.8 secs
6 Michael Schumacher Mercedes +31.2 secs
7 Nico Rosberg Mercedes +33.5 secs
8 Paul di Resta Force India-Mercedes +41.0 secs
9 Kamui Kobayashi Sauber-Ferrari +43.8 secs
10 Bruno Senna Williams-Renault +48.1 secs
11 Pastor Maldonado Williams-Renault +48.6 secs
12 Daniel Ricciardo STR-Ferrari +50.3 secs
13 Jerome D’Ambrosio Lotus-Renault +75.8 secs
14 Heikki Kovalainen Caterham-Renault +1 Lap
15 Vitaly Petrov Caterham-Renault +1 Lap
16 Charles Pic Marussia-Cosworth +1 Lap
17 Timo Glock Marussia-Cosworth +1 Lap
18 Pedro de la Rosa HRT-Cosworth +1 Lap
19 Narain Karthikeyan HRT-Cosworth +1 Lap
20 Mark Webber Red Bull Racing-Renault Spin
21 Nico Hulkenberg Force India-Mercedes Brakes
22 Sebastian Vettel Red Bull Racing-Renault Alternator
Ret Jenson Button McLaren-Mercedes Fuel system
Ret Jean-Eric Vergne STR-Ferrari Spin

 

 

Gianluca Pennino

 

[nggallery id=266]

Per una stampa libera


sostieni il nostro lavoro con una donazione

Le donazioni con PAYPAL sono sicure al 100%





Avatar

Giovanni Soldato

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *