Formula 1: Bupadest, vittoria tattica di Lewis Hamilton

 Formula 1: Bupadest, vittoria tattica di Lewis Hamilton


Si conferma anche in gara l’ottima scelta tecnica e anche strategica della Mclaren, che torna sul gradino più alto del podio grazie a Lewis Hamilton, nel gran premio d’Ungheria a Budapest, in una gara prettamente tattica, con la variante degrado pneumatici che la fa da padrone.

Al secondo posto un ottimo Kimi Raikkonen, che ha saputo interpretare al meglio le coperture Pirelli, risalendo dalla quinta posizione alla piazza d’onore, con una tattica mista tra il conservativo e l’aggressivo, riuscendo a mettersi alle spalle il compagno di squadra Romain Grosjean, autore di una prima parte di gara d’attacco sfruttando al meglio le gomme soft, ma non riuscendo ad avere lo stesso risultato passando alle medie.

Incredibile ruolino di marcia di Sebastian Vettel, Red Bull, giunto quarto, con un recupero che ha dell’incredibile negli ultimi dieci giri di gara, con tempi da qualifica che gli hanno permesso di azzerare il gap con la Lotus di Grosjean finendo ad un secondo dal francese.

Alle sue spalle Fernando Alonso, Ferrari, che ha tentato di limitare i danni il più possibile con una Ferrari leggermente in difficoltà in tutto il  week end ungherese, ma riuscendosi a mettere alle spalle Jenson Button, Mclaren, Bruno Senna, Williams, e, fondamentale in ottica campionato, Mark Webber, Red Bull.

Nella top ten, troviamo Felipe Massa, Ferrari, e Nico Rosberg, Mercedes, che si sono limitiati a star in zona punti senza mai impensierire i piloti davanti. Brutta gara per Michael Schumacher, Mercedes, costretto al ritiro a 11 giri di dalla fine, dopo un inizio già difficoltoso dopo lo spegnimento del motore in griglia di partenza che lo ha costretto alla partenza dai box, e di seguito penalizzato con un drive trough per aver superato il limite di velocità nella corsia box.

In campionato allunga Fernando Alonso che sale a 164 punti, seguito da Mark Webber a 124, e a Sebastian Vettel, l’unico a recuperare due punti portandosi a 122.

 

Classifica Gran Premio d’Ungheria, Formula 1, Budapest

 

 

POS PILOTA SCUDERIA TEMPO
1 Lewis Hamilton McLaren-Mercedes 1:41:05.503
2 Kimi Räikkönen Lotus-Renault +1.0 secs
3 Romain Grosjean Lotus-Renault +10.5 secs
4 Sebastian Vettel Red Bull Racing-Renault +11.6 secs
5 Fernando Alonso Ferrari +26.6 secs
6 Jenson Button McLaren-Mercedes +30.2 secs
7 Bruno Senna Williams-Renault +33.8 secs
8 Mark Webber Red Bull Racing-Renault +34.4 secs
9 Felipe Massa Ferrari +38.3 secs
10 Nico Rosberg Mercedes +51.2 secs
11 Nico Hulkenberg Force India-Mercedes +57.2 secs
12 Paul di Resta Force India-Mercedes +62.8 secs
13 Pastor Maldonado Williams-Renault +63.6 secs
14 Sergio Perez Sauber-Ferrari +64.4 secs
15 Daniel Ricciardo STR-Ferrari +1 Lap
16 Jean-Eric Vergne STR-Ferrari +1 Lap
17 Heikki Kovalainen Caterham-Renault +1 Lap
18 Kamui Kobayashi Sauber-Ferrari +2 Laps
19 Vitaly Petrov Caterham-Renault +2 Laps
20 Charles Pic Marussia-Cosworth +2 Laps
21 Timo Glock Marussia-Cosworth +3 Laps
22 Pedro de la Rosa HRT-Cosworth +3 Laps
Ret Narain Karthikeyan HRT-Cosworth Steering
Ret Michael Schumacher Mercedes Technical

 

 

Gianluca Pennino

 

[nggallery id=220]

Per una stampa libera


sostieni il nostro lavoro con una donazione

Le donazioni con PAYPAL sono sicure al 100%





Avatar

Giovanni Soldato

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *