Frascati Scherma, doppia medaglia a squadre ai mondiali Giovani: Ottaviani d’oro, Spica bronzo

Facebook
Twitter
LinkedIn
Pinterest
Pocket
WhatsApp

Una campagna… mondiale. Il Frascati Scherma ha festeggiato due medaglie in un solo giorno nelle prove a squadre del campionato iridato della categoria Giovani che si è disputato a Dubai (negli Emirati Arabi). L’alloro più importante l’ha ottenuto lo sciabolatore Lorenzo Ottaviani che dopo il 49esimo posto individuale è riuscito a vincere il titolo mondiale assieme agli altri azzurri piegando in finale la Romania. Molto bene anche la sciabolatrice Manuela Spica (57esima nell’individuale) che assieme alle sue compagne ha conquistato la medaglia di bronzo grazie al successo con il Messico nella “finalina” per il terzo posto. Nella prova Cadetti, infine, si è piazzato 41esimo Edoardo Reale.

Le gare italiane

Rientrando in Italia, a Piacenza si è tenuta la seconda prova nazionale di spada dedicata al Gpg (categorie Under 14). Il miglior risultato per i colori tuscolani lo ha ottenuto Giorgia Amati (settima tra le Allieve), poi Achilleas Antoniou (decimo tra i Giovanissimi), Carlotta Pasqua (18esima tra le Ragazze), Ludovica Corina (56esima tra le Bambine) e Flavio Pizzuti (122esimo tra i Ragazzi).
Erano tantissimi, infine, i tesserati del Frascati Scherma presenti ad Ariccia dove si è svolta una prova di Coppa Italia Assoluti. Sono arrivati due successi dal fioretto, quelli di Nicole Capodicasa e Alberto Mascioli.

Tra le ragazze da segnalare anche il terzo posto di Ludovica Genovese, il quinto di Alice De Belardini, l’ottavo di Flavia Landi, il nono di Mariavittoria Berretta, il 12esimo di Martina Conti, il 15esimo di Elena Di Stasi e il 16esimo di Arianna Sola, tutte qualificate per la Coppa Italia nazionale. Fuori Beatrice Orabona (18esima) e Barbara Mazzanti (20). Tra i ragazzi da sottolineare i terzi posti di Pedro Greco Montagna e di Andrea Funari, l’ottavo di Fabio Di Russo, il nono di Edoardo Gabrielli, il decimo di Joel Ciani, il 12esimo di Roele D’Angelo, il 13esimo di Lorenzo Gabrielli, il 16esimo di Ludovico Genovese, il 18esimo di Adriano Genovese e il 20esimo di Emanuele Berardi, tutti qualificati.

Niente da fare per Tommaso Coni (23esimo), Niccolò Paoletti (26), Alessio Piermattei (27), Leone Mendizabal (29), Ruben D’Angelo (32), Riccardo Bruschi (37) e Alessandro Casavecchia (39). Doppio secondo posto dalla sciabola: tra le ragazze Sofia Giammarioli e tra i ragazzi Alessandro Perugini. Nel primo caso da ricordare anche il quinto posto di Linda Gonzalez, il sesto di Martina Calderini, il 13esimo di Elena Fantozzi, il 15esimo di Valeria Fondi, il 18esimo di Beatrice Perugini e il 25esimo di Francesca Porzio, tutte qualificate. Out, invece, Guya Micheli (31esima) e Asia Montanaro (37).

Nella prova maschile vanno sottolineati anche l’ottavo posto di Giovanni Roussier, l’11esimo di Tiziano Tomassetti, il 13esimo di Andrea Mignucci e il 16esimo di Andrea Roussier che hanno tutti ottenuto la qualificazione. Nulla da fare, invece, per Matteo Miucci (37esimo), Emilio Dal Bianco (42) e Niko Gatta (53). Nella spada, infine, qualificato il solo Riccardo De Maria, 30esimo. Out tra i ragazzi Niccolò Pizzuti (69esimo), Cristiano Iacoangeli (81), Luigi Minetti (84) e Davide Stella (129), come anche tra le ragazze Beatrice Mizzoni (83esima).
[smiling_video id=”259109″]


[/smiling_video]

Facebook
Twitter
LinkedIn
Pinterest
Pocket
WhatsApp

Never miss any important news. Subscribe to our newsletter.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Never miss any important news. Subscribe to our newsletter.

Recent News

Editor's Pick