Ginnastica Ritmica, Polisportiva Borghesiana, che novità: via al corso di base e agonistico

 Ginnastica Ritmica, Polisportiva Borghesiana, che novità: via al corso di base e agonistico


Tra i progetti del neo presidente della Polisportiva Borghesiana Stefano Criscuolo c’era quello di “aprire” la società a nuove discipline oltre a quelle “storiche” di calcio e pallavolo. In questo senso, è stato una sorta di “laboratorio” il centro estivo sportivo e culturale organizzato in estate da Cinzia Colucci e Gioisiana Maccaroni: proprio in occasione di questo periodo è stato sperimentato con successo il corso di ginnastica ritmica, portato avanti dalle allenatrici Francesca Vichi e Claudia Compagno che dallo scorso metà settembre hanno cominciato gli allenamenti con le agoniste (circa una decina) e che dalla fine della passata settimana hanno aperto anche il corso di base (che al momento conta su una dozzina di bambine, ma che è destinato a crescere rapidamente). Una novità assoluta per l’offerta sportiva della Polisportiva Borghesiana che mai aveva incluso questa disciplina tra quelle proposte nel centro sportivo di via Lentini.

Le parole della Vichi

“Quando si è presentata questa opportunità – racconta la Vichi – siamo state felicissime di coglierla. Abbiamo conosciuto in estate l’ambiente della Polisportiva Borghesiana e ne siamo rimaste favorevolmente colpite. Inoltre qui abbiamo una struttura come il pallone (dove fa attività anche il volley, ndr) che è assolutamente adatto alla ginnastica ritmica sia per le altezze che per gli ampi spazi, poi disponiamo anche della pedana e dunque si può davvero fare un buon lavoro per le ragazze che verranno a trovarci”.

I corsi per agoniste si tengono tutti i martedì e giovedì dalle 18,30 alle 20,30 e il sabato dalle 9 alle 11, mentre al momento il corso di base ha gli allenamenti il martedì e il giovedì tra le 18,30 e le 19,30. Per tutte le informazioni e le richieste di iscrizioni ci si può rivolgere ai numeri di telefono 3348507763 oppure 3467395785. “Il rapporto tra me e Claudia? Ci conosciamo da quando eravamo molto piccole – dice la Vichi – Negli ultimi anni abbiamo pure spesso collaborato con le stesse società e quindi c’è una sintonia forte tra di noi”.


Per una stampa libera


sostieni il nostro lavoro con una donazione

Le donazioni con PAYPAL sono sicure al 100%





Redazione

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *