Motomondiale, Moto2: Bastianini secondo e leader del mondiale

 Motomondiale, Moto2: Bastianini secondo e leader del mondiale


Una gara fatta di cuore e testa per Enea Bastianini. Un grande risultato dopo due giorni tra alti e bassi, in cui il romagnolo non era riuscito a brillare concludendo le qualifiche fuori dalla top ten. Grazie a un warm up di test e un nuovo setup, il portacolori sella squadra bergamasca ha ritrovato ritmo e fiducia, impostando in gara un ritmo che l’ha portato sino al podio.

Scattato dalla quarta fila in griglia

Scattato dalla quarta fila in griglia, Enea è stato protagonista di una rimonta bestiale. Fuori dai giochi Marini, Di Giannantonio e Bezzecchi, il “Bestia” ha acceso la sfida con Martin per la seconda posizione, conquistandola con un sorpasso da manuale nel corso dell’ultimo giro. Un successo meritato, voluto, desiderato, che lo catapulta nella prima posizione della classifica di campionato, dove ora è leader con 155 punti.

Ha invece concluso a un passo dalla zona punti Lorenzo Dalla Porta, penalizzato in questo weekend da due cadute, una nelle FP2 e una nel warm up. Il pilota toscano è stato autore di una gara in rimonta dalla 24’ posizione in griglia, concludendo 17’ con tempi di tutto rispetto, in linea con quelli della top three.

ENEA BASTIANINI

“Che giornata! Non mi aspettavo questo risultato perché partivo dalla 12° posizione in griglia. Non avevo un gran feeling con la moto questo weekend, ma abbiamo lavorato bene nel warm up e in gara sono riuscito a essere aggressivo e costante sin dalla partenza, conquistando il podio. Abbiamo preso anche la leadership del campionato e questo è uno straordinario risultato per tutto il team. Spero di essere veloce anche il prossimo weekend!”.

LORENZO DALLA PORTA

“Speravo di chiudere nella zona punti, invece purtroppo non ho centrato l’obiettivo. Questo weekend ho fatto qualche errore, ma la squadra è stata bravissima a mettermi a disposizione una moto perfetta nonostante le mie due cadute. Nel finale di gara il ritmo era buono, ma devo migliorare alcuni aspetti. Spero di fare un passo in avanti il prossimo fine settimana”.

GIOVANNI SANDI, DIRETTORE TECNICO

“Sono molto contento perché abbiamo portato a casa un risultato che meritavamo pienamente. Questo weekend abbiamo fatto un po’ fatica, perché non eravamo molto performanti, ma questa mattina dopo il warm up abbiamo fatto delle ulteriori modifiche al setup ed Enea è stato bravissimo, correndo una grande gara”.

FRANCO BRUGNARA, CAPOTECNICO

“Complimenti a Enea, che è riuscito a concludere alla grande un weekend difficile: ha lavorato bene nel warm up, trovando un nuovo setting e facendo una gran gara. Lorenzo ha avuto un inizio difficile perchè era nelle retrovie, ma ha dimostrato un gran passo negli ultimi giri, eguagliando i tempi dei primi. Sono quindi positivo per il prossimo weekend qui ad Aragon”.

Per una stampa libera


sostieni il nostro lavoro con una donazione

Le donazioni con PAYPAL sono sicure al 100%





Avatar

Redazione

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *