WSSP, Gara 2, Aragòn II: la nona di Locatelli

 WSSP, Gara 2, Aragòn II: la nona di Locatelli


Gara 2 del Campionato del Mondo FIM Supersport impegnato al MotorLand Aragon nel Round Pirelli di Teruel ci regala tante emozioni con un nuovo successo per Andrea Locatelli (BARDAHL Evan Bros. WorldSSP Team), il nono consecutivo nella classe intermedia. L’italiano porta a 79 i punti di vantaggio in classifica.

Locatelli scivola in terza posizione prima di tornare in testa approfittando anche della caduta che vede coinvolti Jules Cluzel (GMT94 Yamaha) e Raffaele De Rosa (MV Agusta Reparto Corse). L’italiano mette pressione a Cluzel prima del contatto che avviene tra i due alla curva 1 nel corso del quarto giro. Cluzel viene portato al Centro Medico dove gli vengono riscontrati la frattura della tibia e del perone sinistro. Il francese è stato trasportato all’ospedale della zona per ulteriori accertamenti.

A 11 giri dalla fine Locatelli torna in testa alla gara anche se ha bisogno di alcune tornate per prendere del margine su Lucas Mahias (Kawasaki Puccetti Racing). Locatelli è il primo pilota a vincere nove gare in una stessa stagione nel WorldSSP. Mahias chiude secondo davanti a Isaac Viñales (Kallio Racing) che è protagonista di un bellissimo duello con Philipp Oettl (Kawasaki Puccetti Racing) per l’ultimo gradino del podio e che vede i due separati da soli 32 millesimi.

Hannes Soomer (Kallio Racing) chiude in quinta posizione davanti a Peter Sebestyen (OXXO Yamaha Team Toth); per l’ungherese si tratta del miglior risultato di sempre nel WorldSSP. Settima piazza per Corentin Perolari (GMT94 Yamaha).

Manuel Gonzalez (Kawasaki ParkinGO Team) è ottavo dopo un bel duello che lo vede protagonista insieme a Sebestyen e Perolari. Lo spagnolo arriva ad appena due secondi dal podio. Alle sue spalle troviamo Steven Odendaal (EAB Ten Kate Racing) e Danny Webb (WRP Wepol Racing).

Alejandro Carranza Ruiz (EMPERADOR Racing Team) è 11° ed è il primo dei piloti che competono per il WorldSSP Challenge. Dietro di lui giunge l’indonesiano Galang Hendra Pratama (bLU cRU WorldSSP by MS Racing), seguito da Axel Bassani (Soradis Yamaha Motoxracing), Federico Fuligni (MV Agusta Reparto Corse) Andy Verdoïa (bLU cRU WorldSSP by MS Racing).

Hikari Okubo (Dynavolt Honda) non ha preso il via mentre Luigi Montella (DK MOTORSPORT), Kevin Manfredi (Altogoo Racing Team) e Can Öncü (Turkish Racing Team) non sono arrivati al traguardo; Öncü è rientrato ai box dopo appena cinque giri.

Fonte: worldsbk.com

Per una stampa libera


sostieni il nostro lavoro con una donazione

Le donazioni con PAYPAL sono sicure al 100%





Alfredo Di Costanzo

Alfredo Di Costanzo

http://www.iltabloid.it

Motus vivendi è il suo motto. Ama tutte le declinazioni delle due ruote ed adora vivere nell'universo dei motori. Da quindici anni ha la fortuna di essere giornalista sportivo, occupandosi di tutto ciò che circonda un motore. E' per il dialogo ed il confronto tra chi, pur avendo la stessa passione, ha idee diverse.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *