Frascati Scherma, le sorelle Vally e Amelia Giovannelli: “Qui abbiamo trovato una seconda casa”

 Frascati Scherma, le sorelle Vally e Amelia Giovannelli: “Qui abbiamo trovato una seconda casa”


Sono state convocate entrambe per il prossimo raduno delle atlete nel giro della nazionale Under 20 e Under 17, in programma a Roccaporena (in provincia di Perugia) dal 6 al 13 settembre. Le sorelle Vally e Amelia Giovannelli, umbre di nascita e ormai frascatane “di adozione” essendosi spostate nella cittadina tuscolana da circa cinque anni, hanno già dato chiari segni del loro talento e non vogliono smettere di stupire.

Le dichiarazioni di Vally e Amelia Giovannelli

“Abbiamo già fatto altri raduni insieme, ma sarà comunque una bellissima esperienza – dicono in coro – A Frascati ci troviamo benissimo, abbiamo scoperto un ambiente composto da tante brave persone e anche in palestra tutti sono pronti ad aiutarti e darti consigli, comprese le grande campionesse che si allenano in sala”. Il loro è un rapporto forte che le vede condividere gioie e dolori sia dal punto di vista sportivo che scolastico, ma anche di vita. In comune hanno anche il maestro che è Andrea Aquili: “Un vero e proprio punto di riferimento, una persona con cui si può parlare di tutto anche a livello extrasportivo” concordano le Giovanelli.

Le due ragazze raccontano come è cominciato il loro rapporto con la scherma. “Per via di un’Olimpiade – ricorda Vally – In maniera casuale accesi la televisione e vidi un assalto della Vezzali: da quel momento decisi di voler fare questo sport e tutt’oggi riesco a portare avanti la mia passione”.

Da “buona” sorella minore, Amelia ha seguito le orme di Vally: “Facevo nuoto che era una grande passione, ma quando ho visto la bellezza della scherma me ne sono innamorata a prima vista”.

Il prossimo anno, il primo posto Covid, sarà molto importante per entrambe: “Farò l’ultimo anno nella categoria Giovani e cercherò di togliermi qualche soddisfazione nelle prove di Coppa del Mondo, anche se bisognerà vedere come sarà organizzato il calendario” spiega Vally che tra l’altro un paio di mesi fa ha completato il suo percorso liceale con la maturità. “Anche per me sarà l’ultimo anno, ma nella categoria Cadetti – sottolinea Amelia – Non so se ci saranno gare all’estero, ma cercherò di entrare nella squadra nazionale che disputerà i campionati europei e quelli mondiali”.

Per una stampa libera


sostieni il nostro lavoro con una donazione

Le donazioni con PAYPAL sono sicure al 100%





Avatar

Redazione

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *