Il giorno dell’esordio ufficiale, fissato nel prossimo sabato 5 ottobre all’Otto Settembre contro l’Atletico Montecompatri, è ancora abbastanza lontano. Ma intanto nel “cantiere” della Seconda categoria del Football Club Frascati si lavora alacremente: i ragazzi di mister Mauro Fioranelli hanno disputato le prime due amichevoli pre-campionato in rapida successione, sfidando in match casalinghi prima il Real Velletri di mister Roberto Ferri (giovedì scorso) e poi i Canarini Rocca di Papa (due giorni dopo).

Le dichiarazioni di Fioranelli

“Sono contento delle risposte che mi ha dato la squadra nelle prime due partite – commenta Fioranelli – Abbiamo affrontato due avversari di categoria superiore e lo abbiamo fatto volutamente, proprio per testare subito il gruppo e vederne eventuali difficoltà. Inoltre, nonostante il ritardo di preparazione rispetto agli avversari, la squadra ha messo in campo impegno e concentrazione, al di là del risultato che ha un valore molto relativo in questo periodo”.

L’allenatore, che ieri ha festeggiato il compleanno, non si aspetta regali particolari dalla stagione che sta per arrivare. “Chiedo solo ai ragazzi di disputare una stagione dignitosa e di mettere il massimo impegno in ogni gara, anche perché questo è un organico ricostruito da zero e diversi elementi arrivano da un periodo di inattività. Inoltre il gruppo è composto per la maggior parte da ragazzi di Frascati e questo è un aspetto molto importante per noi”.

Tra questi c’è uno degli ultimi “annunci di mercato” del Football Club Frascati, un nome che ha fatto decisamente rumore sulla piazza. “Sono felice per l’arrivo di Emiliano Brunetti, atleta classe 1979 che può fare diversi ruoli. Lo avevo allenato in precedenza e sono contento che abbia risposto con entusiasmo alla chiamata del Football Club Frascati. E’ una persona splendida e un ragazzo che tecnicamente può dare un grandissimo contributo al gruppo: sarà un punto di riferimento all’interno dello spogliatoio e per questo ho deciso di affidargli la fascia di capitano”.

In chiusura Fioranelli spiega il motivo per cui il Football Club Frascati giocherà le gare casalinghe di sabato. “Una scelta condivisa da altre squadre presenti nel nostro raggruppamento. Noi lo abbiamo fatto per lasciare che i ragazzi siano liberi di stare la domenica con le loro famiglie”.