Una settimana dopo il Dutch TT di Assen, questo weekend Italtrans Racing Team si è spostato in Germania, al Sachsenring, per affrontare il nono appuntamento del Campionato del Mondo MotoGP.

Fine settimana in salita

Un fine settimana in salita per Enea Bastianini e Andrea Locatelli, che in qualifica non sono riusciti a interpretare perfettamente i ripidi sali scendi del tracciato tedesco.
Scattato bene dall’ottava fila in griglia, Bastianini ha condotto una prima parte di gara tutta all’attacco, portandosi dalla 24° posizione sino a ridosso della top ten. Mantenuto il ritmo, anche in questo GP è riuscito a centrare l’obiettivo di portare a casa qualche punto transitando 14° sotto la bandiera a scacchi, al termine di una gara tiratissima.

Obiettivo punti centrato anche per Locatelli: dopo un’ottima partenza dalla quinta fila e costante nei giri con un ottimo passo, il bergamasco ha purtroppo risentito di una scelta tecnica al cambio che non gli ha permesso di entrare nella top ten.
Ora il Mondiale si ferma per la consueta pausa estiva e tornerà in pista il 4 agosto a Brno con il Gran Premio della Repubblica Ceca.

ENEA BASTIANINI  14°

“Purtroppo le qualifiche non sono state semplici e oggi partivo parecchio indietro. Nella prima metà della gara sono riuscito a recuperare diverse posizioni, arrivando nel gruppo a ridosso della top ten. Non è stato un fine settimana semplice ma ora abbiamo davanti a noi la pausa estiva e torneremo in pista decisi a riprendere con il giusto passo”.

ANDREA LOCATELLI 15°

“Oggi è stata una gara difficile in cui ho faticato tanto. Purtroppo abbiamo fatto una scelta sbagliata con il cambio e ne abbiamo pagato le conseguenze. Mi dispiace. Ora ci fermiamo qualche settimana per la pausa estiva e poi torneremo in pista pronti per affrontare la seconda metà della stagione”.

GIOVANNI SANDI, DIRETTORE TECNICO

“Gara difficile: Enea è partito indietro e per un contatto nelle fasi iniziali è passato ultimo. Ha fatto una bellissima rimonta sino a chiudere a punti: un risultato positivo per come si era sviluppata la gara. Speriamo in una qualifica migliore nelle prossime gare per partire più avanti”.

FRANCO BRUGNARA, CAPOTECNICO

“Oggi portiamo a casa un punto solo. Ci meritavamo qualcosa in più, ma ci rifaremo la prossima gara. Abbiamo fatto dei passi in avanti e la moto ha un buon bilanciamento. Sono certo che dopo la pausa estiva porteremo a casa buoni risultati”.