I due turni di prove libere, FP1 e FP2, del primo Gran Premio italiano della stagione, sono stati caratterizzati dal caldo sole toscano, che ha irradiato la splendida quanto tecnica pista del Mugello.

Dopo un inizio in leggera salita, questo pomeriggio i piloti della squadra corse italo-svizzera sono riusciti a migliorare costantemente, recuperando posizioni e velocità. Dopo i test di Barcellona della scorsa settimana e le successive prove in galleria del vento, il team ha finalmente avuto modo di mettere in pratica il lavoro svolto fino ad oggi.

Stefano Manzi, dopo qualche aggiustamento, ha iniziato a riscontrare il giusto feeling con la sua MV Agusta F2.

Dominique Aegerter, dall’altra parte del box, ha faticato maggiormente ad adattarsi al nuovo setting; nonostante ciò il miglioramento è stato evidente anche da parte sua, con un recupero di quasi un secondo rispetto alle FP1.

L’appuntamento è fissato per domani alle 10:55 con le FP3 ed alle 15:05 con le qualifiche, mentre alle 18:45 si terrà la presentazione della nuova moto e della livrea speciale dedicata al Mugello, la quale potrà essere seguita anche Live sui social del team.