Lo spagnolo è in forma perfetta ed i primi 17 piloti sono racchiusi in un secondo. Pasini terzo. Alex Marquez (EG 0,0 Marc VDS) è apparso in gran forma nelle qualifiche della Moto2™ in Texas, per il GP delle Americhe prendendosi la prima pole position della stagione. L’ex Campione del mondo è stato di tre decimi più veloce di tutti per gran parte della sessione. Solo Sam Lowes (Swiss Innovative Investors) è stato l’unico pilota ad insidiarlo, ma comunque il numero 73 è uscito per il suo run battendo il tempo del britannico di 156 millesimi.

GP delle Americhe, Lowes in prima fila dietro a Marquez

Lowes è tornato in Moto2™ quest’anno dalla classe regina e partirà dalla prima fila per la prima volta da Phillip Island 2016. Riuscirà il pilota britannico a ripetere la vittoria nel 2015 al Circuito delle Americhe? Il leader della classifica Mattia Pasini (Italtrans Racing Team) è stato l’altro pilota a scendere sotto i 2:11.000s, fermando il cronometro sui 2:10.993s all’ultimo run, un tempo sufficiente per fargli conquistare la terza posizione. Francesco Bagnaia (SKY Racing Team VR46) partirà dalla quarta posizione, il pilota italiano è stato costantemente tra i primi sei durante tutta la sessione e ha provato ad agguantare la prima fila nel suo ultimo giro, ma un errore glielo ha impedito.

Il rookie più veloce è stato nuovamente il Campione del Mondo Moto3™ Joan Mir, che ha ottenuto la
quinta posizione. A chiudere la seconda fila c’è Luca Marini (SKY Racing Team VR46), anche per lui la
sesta posizione rappresenta il miglior risultato ottenuto fino ad ora.
Il più veloce del venerdì, Miguel Oliveira (Red Bull KTM Ajo), si è qualificato con il dodicesimo tempo
dopo una sessione di qualifica deludente. Possiamo aspettarci una grande rimonta da parte del pilota
portoghese?